San Lorenzo (Rc), Sapone candidato nella lista “Ancora uniti per San Lorenzo”

San Lorenzo (Rc), Sapone candidato nella lista “Ancora uniti per San Lorenzo”

Pasquale Saponedi Francesco Iriti

Pasquale Sapone si ricandida come sindaco a capo della lista “Ancora Uniti per San Lorenzo”. Il primo cittadino uscente ha deciso di concorrere nuovamente per ottenere il diritto a sedersi sullo scranno di Palazzo Rossi in vista della prossima tornata elettorale del 28 e 29 marzo.

“Ho deciso di scendere di nuovo in campo per continuare il percorso portato avanti durante questo quinquennio – ha dichiarato Sapone – che ha visto il risveglio culturale, architettonico e religioso dell’intero comune. Ho sciolto le mie riserve dopo i vari attestati di stima che mi sono arrivati dalla gente e che mi hanno convinto di accettare la sfida con il candidato dell’altra lista Palmino Mangiola. Sono sicuro che chiunque vincerà lavorerà per il bene del paese ”.

Insieme a Sapone sarà presente quasi l’intera amministrazione che ha governato durante il 2005-2010 con qualche piccolo nuovo innesto. Dopo i tanti interventi previsti e realizzati durante la precedente legislatura, la coalizione Sapone ha messo già in preventivo “il coinvolgimento ulteriore della popolazione, soprattutto giovanile, alla vita amministrativa del comune. Verrà incentivato il volontariato e migliorate, e completate, le opere ed i servizi di prima necessità. Si mirerà al miglioramento della posizione degli Lsu, della raccolta dei rifiuti urbani, ”

L’amministrazione Sapone si è contraddistinta, secondo quanto riportato in una recente conferenza stampa dove è stato tracciato un consuntivo generale, per i circa 20 miliardi delle vecchie lire di finanziamenti fatti arrivare all’interno del comune che hanno visto la nascita di varie opere. In cantiere tante altre che riguarderanno tutte le frazioni di cui è composto l’intero territorio laurentino. “Il completamento della via Marina e collegamento al centro abitato di Marina di San Lorenzo, realizzazione strada San Pantaleone-Marina di San Lorenzo, – ha aggiunto Sapone spulciando tra il suo programma- completamento e rifacimento viabilità interpoderaria, sistemazione delle numerose vie interne nelle varie frazioni.- A San Lorenzo centro avverrà l’acquisizione del fabbricato ex caserma dei carabinieri da utilizzare a fini sociali e la realizzazione del secondo lotto della scuola media”

Uno dei problemi atavici dei comuni grecanici ed anche di San Lorenzo è quello idrico soprattutto durante i periodi estivi. A tal proposito, la lista “Ancora Uniti per San Lorenzo” nel proprio disegno programmatico ha inserito “il miglioramento idrico comunale in particolar modo a San Lorenzo centro, Marina e San Pantaleone, la costruzione del serbatoio comunale in località Iracari e la messa in funzione del serbatoio in località Tavoliere. Di prima necessità anche il completamento della rete fognaria interna.”

Nella disamina espletata durante la sua scesa in campo, Sapone ha delineato anche gli interventi che riguarderanno “la realizzazione di piazze in vari punti comunali come a Lanzena, la creazione di un centro di aggregazione giovanile ed il completamento del campo di calcio a San Pantaleone, la costruzione di una chiesa a Santa Maria e la valorizzazione della figura di San Gaetano Catanoso e della località Papisca”.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. Marzo 24, 21:02 #1 palumbo-battaglia

    in francia da nizza si segue gli elezione e noi siamo per Pasquale Sapone, per San Lorenzo e Chorio , paese dove siammo nati Battaglia e Palumbo, pero si possibile inviare il indirizzo internet del municipio, di San Lorenzo, per una domanda particolare, abbiamo incontrato il sindico in agusto 2008 alla festa sulla piazza, siamo Vincenzo Palumbo e Anna Palumbo-Battaglia, saluti a tutti e viva la Calabria

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *