Roy Biasi: “Siamo stati invitati a Roma per incontrare Alfano e Berlusconi”

Roy Biasi: “Siamo stati invitati a Roma per incontrare Alfano e Berlusconi”

angelino_alfano_e_roy_biasi

angelino_alfano_e_roy_biasi

Il meeting in riva allo Stretto, che ha visto riuniti gli Stati Generali del Popolo della Libertà calabrese, si è concluso con l’autorevole intervento del Segretario Nazionale on. Angelino Alfano.

“Ho molto apprezzato – dichiara il coordinatore provinciale PDL Roy Biasi  – che il nostro Segretario Nazionale abbia preferito condividere un primo tempo di riflessioni comuni sul documento contenente le cinque priorità solo una volta finiti gli applausi e messa da parte l’euforia del momento, lontano dai flash dei fotografi e dalle telecamere.

Già, perché noi come partito ci crediamo davvero e riteniamo tali opere propedeutiche e fondamentali per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio. Pretendiamo maggiore chiarezza da parte del Governo Monti e dal Parlamento intorno a quale sarà il destino del Ponte sullo Stretto.

Chiediamo che sia istituito un regime di fiscalità di vantaggio per le imprese che scelgono di investire ed operare nel Megaporto di Gioia Tauro. Riteniamo fondamentale per lo sviluppo e la crescita dell’intero territorio che il Governo deceda dalla ipotesi di un eventuale declassamento del nostro scalo aeroportuale non inserendolo tra i ventiquattro scali nazionali e lasciandolo, solo per mere ragioni di calcolo economico, tra i restanti nove scali posti “sotto osservazione”.

Ed ancora riteniamo necessario a questo punto, e il PDL intende farsene promotore, velocizzare la conclusione dell’iter procedurale dell’ambito di revisione costituzionale per la realizzazione concreta della Città Metropolitana. Chiediamo, infine, al Governo  l’effettivo rispetto del termine del 2013 per il superamento dei cantieri lungo l’intero tracciato dell’Autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria, indispensabile insieme al completamento della E 90, all’Alta Velocità Ferroviaria”.

 “Ho avuto modo  – prosegue Roy Biasi  – di parlare di tutto questo personalmente con il nostro Segretario Politico Alfano che ha manifestato molto interesse e vivo apprezzamento sui cinque punti da noi individuati quali opere ed interventi strategici per il territorio. Il nostro Segretario Politico Nazionale ha usato toni affettuosi  verso la nostra terra, implementando così di fatto un clima già molto cordiale che ha favorito la discussione sui cinque punti, certamente agevolata dalle prelibatezze ricche dei nostri gusti e dei nostri sapori più tipici che l’on Angelino Alfano ha avuto modo di apprezzare nel tempo della sua permanenza a Reggio Calabria. Ci siamo dati appuntamento – conclude Roy Biasi –  per questo Martedi a Roma dove, con il coordinatore vicario Pedà, siamo stati invitati per incontrare appunto lo stesso Angelino Alfano e, non è escluso, che dell’argomento avremo modo di parlarne direttamente anche con il Presidente Silvio Berlusconi”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *