Roghudi (RC), tre membri dell’amministrazione non si ricandidano

Roghudi (RC), tre membri dell’amministrazione non si ricandidano

Mario Maesano

di Francesco Iriti

“Il vicesindaco Mario Maesano, l’assessore ai lavori pubblici Luciano Maesano e l’assessore allo sport, turismo e spettacolo Luciano Nastasi, non si ricandideranno con l’attuale maggioranza guidata dal Sindaco Agostino Zavettieri”. La conferenza stampa di consuntivo di fine amministrazione tenutasi dal primo cittadino Zavettieri ha delineato in un solo colpo le linee guida in vista delle prossime elezioni comunali che si terranno nel comune di Roghudi in primavera.

Infatti, Zavettieri, alla domanda su una sua possibile ricandidatura, aveva affermato che “sarebbe stato contento di potersi ricandidare come sindaco qualora l’intera amministrazione fosse compatta e se questo era il volere della cittadinanza”. Durante tale riunione non erano presenti i tre membri dell’attuale amministrazione; un’assenza, soprattutto quella di Mario Maesano che aveva indispettito gli addetti ai lavori. Adesso questo colpo di scena fornisce ampie chiavi di lettura che potrebbero portare lo stesso vicesindaco a candidarsi nel prossimo futuro per ricoprire la carica di primo cittadino.

“Consideriamo conclusa questa esperienza politica, che riteniamo positiva per la nostra dedizione e rettitudine nell’espletare il mandato conferitoci dai cittadini roghudesi, – si legge nel comunicato stampa – che ringraziamo per la stima e l’affetto dimostrateci in questi cinque anni di politica del fare”.

Mario e Luciano Maesano e Nastasi tracciano un bilancio sui cinque anni di amministrazione Zavettieri. “Ci riteniamo soddisfatti per i risultati raggiunti, in particolare per aver contributo attivamente all’ottenimento di importanti finanziamenti, come quello della chiesa e per aver ridotto la pressione fiscale, come la Tarsu, in controtendenza rispetto altre realtà dell’area grecanica. Il nostro riconoscimento va poi a tutti coloro i quali hanno reso possibile – continuano – il completamento dell’iter burocratico e l’appalto presso la SUAP della costruendo Chiesa di SS. Annunziata e San Nicola di Bari, ringraziamo, il sindaco, i dipendenti comunali, i lavoratori LSU-LPU e l’ingegnere Sergi che ci ha aiutato nell’attività amministrativa”.

La nota conclusiva non da seguito alle nostre indiscrezioni anche se è ancora presto per parlare di future candidature. “Porteremo a termine il mandato continueremo a dare il sostegno al Sindaco e alla maggioranza, – conclude la nota – ma alle prossime elezioni comunali non ci ricandideremo, ritenendo definitivamente conclusa questa esperienza politica”.

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *