“Ramo spezzato”, si va verso le sentenze finali

“Ramo spezzato”, si va verso le sentenze finali

Battute finali per il processo “Ramo Spezzato” che vede alla sbarra alcuni personaggi vicini, a vario titolo, alla cosca Iamonte di Melito Porto Salvo.

Domani dovrebbe terminare questo processo dopo che nella giornata di sabato  si sono registrate le difese degli avvocati Abate, Pino e Puntorieri. Quest’ultimo proprio lunedì dovrò terminare il proprio intervento al cospetto della Seconda Sezione Penale del Tribunale di Reggio Calabria. A seguire  dovrebbe  essere emesso il verdetto.

Aspre le pene avanzate dal pubblico ministero Antonio De Bernardo nei confronti dei 15 dei 17 imputati:

20 anni per Antonino Iamonte

16 anni per Carmelo Iamonte e Sergio Borruto

14 anni per Domenico Tomasello

12 anni per Francesco Cassano

10 per Giuseppe Scieuzo, Pietro Rodà, Antonio Filippo Mafrici

9 anni per Agata Gurnale

5 per Giuseppe Sergi, Pietro Benedetto, Angela Maria Ginesio e Salvatore Spinella

4 anni per Vincenza Tomasello

2 anni e 2 mesi per Vincenzo Cosmano.

Assoluzione per Giuseppe Guerriera e Pasquale Iamonte.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *