Raccolte 217 firme su separazione delle carriere in carcere a Reggio

Raccolte 217 firme su separazione delle carriere in carcere a Reggio

Grande successo della raccolta firme del Partito Radicale e della Camera Penale di Reggio Calabria nella Casa circondariale “Giuseppe Panzieri”.

Grazie anche alla perfetta organizzazione assicurata dagli agenti di custodia e dalla direzione dell’istituto, la quasi totalità dei reclusi
(217 su 220) ha sottoscritto la proposta di iniziativa di legge di iniziativa popolare per la separazione delle carriere tra giudici e pubblico ministero.

Guidata da Rita Bernardini (al sedicesimo giorno di sciopero della fame per assicurare l’approvazione della riforma dell’Ordinamento Penitenziario e per il diritto a curarsi con la cannabis terapeutica) e dall’avvocato Giampaolo Catanzariti, la delegazione della “Carovana per giustizia”, è rimasta per più di tre ore nella struttura penitenziaria, dove hanno consegnato anche ai detenuti decine di bollettini di conto corrente necessari per l’iscrizione per l’iscrizione al Partito Radicale che potrà continuerà le lotte di Marco Pannella solo se raggiungerà i 3000 iscritti entro il 31 dicembre di quest’anno.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *