PRC, aderisce alla difesa dell’ospedale di Polistena

PRC, aderisce alla difesa dell’ospedale di Polistena

Il Partito della Rifondazione Comunista annuncia la sua adesione alla manifestazione che si terrà sabato 24 Ottobre a Polistena, in difesa dell’Ospedale Santa Maria degli Ungheresi e della sanità pubblica in Calabria.

“Tagli ingiustificati e indiscriminati stanno lasciando intere aree della regione senza la sicurezza di un’adeguata copertura sanitaria, obbligando i cittadini a rivolgersi alle strutture private o a emigrare per recarsi nei nosocomi del nord, nonostante la stringente crisi economica renda sempre più insostenibili le spese per viaggi e permanenze.

In questa situazione la disputa interna al Partito Democratico, che da un lato schiera un commissario, Massimo Scura, nominato dal governo Renzi col compito di razionalizzare, o a ben vedere soffocare, il servizio regionale ma non idoneo ad ideare un modello funzionante di servizio sanitario e dall’altro contrappone il Presidente della Regione, Mario Oliverio, impegnato a rassicurare i cittadini con vane promesse pur non riuscendo minimamente ad incidere sulle decisioni assunte, non può che far peggiorare una situazione già troppo precaria.

Urge pertanto una forte e reale presa di posizione della società civile e politica di questo territorio, per ribadire la necessità di un servizio sanitario efficiente che garantisca assistenza a tutti i pazienti bisognosi di adeguate prestazioni mediche, per contrastare la politica dei tagli sommari messa in atto anche dal governo Renzi, e per questo non mancherà la presenza dei comunisti al fianco di tutti i cittadini ormai stanchi di questo continuo scippo ai danni della loro salute”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *