Polemica Ruota Panoramica, lo sfogo

Polemica Ruota Panoramica, lo sfogo

Polemica Ruota Panoramica. Sta facendo il giro dei social networks l’esperienza vissuta da papà Alessandro, che qualche giorno fa aveva deciso di portare la sua famiglia a fare un giro sulla Ruota Panoramica sita sul lungomare di Reggio Calabria.

Polemica Ruota Panoramica, il racconto di Alessandro

“Sono Alessandro e pomeriggio (21 aprile ndr) con mia moglie e i tre figli, il più piccolo di 6 anni ha un tumore da 5 anni passeggiamo sul chilometro più bello d’Italia e pensiamo di fare un giro sulla ruota panoramica. Vado in biglietteria con Lorenzo che sul viso ha la sua mascherina bianca e chiedo 5 biglietti facendo notare il volto di Lorenzo senza farmi accorgere dal piccolo. La bigliettaia mi dice: 25 euro, cioè 5 biglietti interi, senza alcuna riduzione. Sono disponibile a pagare, per fare contenti tutti ma chiedo la precedenza per Lorenzo, visto che lui è stanco e c’è la fila di circa 20 minuti, la pedana è disponibile. Mi viene risposto che la priorità è solamente per le sedie a rotelle. Ritiro allora i soldi e vado via, disgustato del solito modo di fare prepotente di alcuni esercenti. Eppure volevamo solamente vedere Reggio da (un altro punto di vista)”.

Il video di Alessandro e Lorenzo diventa virale

La risposta degli addetti ai lavori della ruota panoramica ha generato in Alessandro profondo rammarico. La triste vicenda lo ha spinto a rendere pubblica la sua storia, cercando così di sensibilizzare tutti, nella speranza che questi episodi non si ripetano. Ad Alessandro e alla sua famiglia non sono però mancati i messaggi di sostegno e solidarietà.

In un video successivo il papà di Lorenzo dichiara ancora: “A Lorenzo è successa una cosa bruttissima che non deve succedere a nessuno. Lorenzo è un bimbo speciale. Condividete il video per tutelare non solo Lorenzo ma tutti i bambini speciali”.

In poco tempo, il video è diventato virale ed ha toccato le 100.000 condivisioni. 

La risposta del titolare della Ruota Panoramica

in merito alla polemica che è sorta intorno all’accesso di Lorenzo sulla ruota Panoramica, ecco la risposta del titolare della Ruota Panoramica. Il Video riprende l’intervista rilasciata ai microfoni di RTV.

Reggio Calabria. Ai nostri microfoni il titolare della #Ruota #Panoramica installata sul Lungomare: "Nessuna discriminazione per il piccolo Lorenzo. Situazione strumentalizzata"

Publiée par ReggioTV sur Mardi 23 avril 2019