‘Ndrangheta, confiscati altri due immobili dalla Polizia di Stato

‘Ndrangheta, confiscati altri due immobili dalla Polizia di Stato

confisca beni 'ndrangheta

Continua la proficua attività di acquisizione di immobili confiscati ma ancora nella disponibilità dei prevenuti, svolta dalla Divisione Polizia Anticrimine, diretta dal Primo Dirigente Dr. B. Sanna. Infatti in data odierna, su indicazione del Questore Dr. C. Casabona, d’intesa con il Prefetto Dr. Morcone, Direttore dell’Agenzia Nazionale per i Beni Confiscati, la Divisione Anticrimine della Questura con la collaborazione dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ha acquisito altre due unità immobiliari confiscate ad altrettante famiglie mafiose operanti nel capoluogo reggino.

L’articolata attività si è svolta senza alcuna turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica e gli immobili sono stati immediatamente consegnati alle competenti istituzioni pubbliche per l’utilizzo previsto.
Di seguito vengono specificati i singoli interventi:

Prevenuto: NERI Santo nato a Reggio Calabria il 04.11.57;
Appartamento al II piano f.t. di un fabbricato sito in Reggio Calabria loc. Croce Valanidi c.da Bovetto n.20.
Confisca divenuta definitiva il 04.07.08.
Assegnazione ad Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata

Prevenuto: CARACCIOLO Antonio nato a Reggio Calabria il 09.02.29;
Appartamento al II piano f.t. di un fabbricato sito in Reggio Calabria via Modena n.46;
Confisca divenuta definitiva il 27.06.06.
Assegnazione al Comune di Reggio Calabria per finalità sociali e istituzionali.

All’esito delle odierne acquisizioni salgono a complessive 112 le unità immobiliari recuperate nell’ultimo biennio dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *