Marra (MAA): “Mosorrofa e Sala assenti nel piano opere pubbliche”

Marra (MAA): “Mosorrofa e Sala assenti nel piano opere pubbliche”

“Mosorrofa e Sala di Mosorrofacomunica in una nota stampa Il Presidente del M.A.A., Pietro Marraperiferie a dieci chilometri dal centro città risultano completamente assenti nel piano triennale delle opere pubbliche predisposto dal Comune di Reggio Calabria; dalla famosa vicenda del campo sportivo di Bufano alle aste incomplete del Calopinace per passare al Centro Civico promesso nella scorsa campagna elettorale del 2014 dal Candidato Sindaco Falcomatà, alla viabilità in generale.

E’ anche verocontinuache le responsabilità risalgono anche alle scorse amministrazioni e ai Commissari Straordinari a cui ho scritto e protocollato atti per le varie problematiche a Mosorrofa , ma ad un anno dall’insediamento della nuova Amministrazione Comunale , per quanto riguarda il nostro territorio rimane anche il grosso problema delle ‘buche killer’ come daltronte anche in città.

Gli abitanti di queste zone avendo sostenuto fortemente l’attuale Sindaco Falcomatà si sarebbero aspettati qualcosa di diverso, ma anche se non sarebbe compito mio , in quanto a Mosorrofa ci sono stati circa quindici candidati consiglieri a sostegno di Falcomatà e penso nessuno nel centro destra , per coscienza personale informo per l’ennesima volta l’ Amministrazione Comunale che nella strada che collega Mandarano al rione Anzario , la presenza di un muro pericolante potrebbe causare danni a persone e mezzi che ci transitano”.

Infine Marra conclude “con la riflessione che le cosiddette ‘candidature di servizio’  per raccogliere voti nel barattolo del momento non servono proprio ai bisogni della popolazione ma ai partiti politici per arrivare ai propri obiettivi”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *