Lavori di ammodernamento della strada provinciale Bova – Africo – Roghudi

Lavori di ammodernamento della strada provinciale Bova – Africo – Roghudi

Partiranno a breve su proposta dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte gli  interventi di allargamento della strada provinciale Bova – Africo – Roghudi.

Grande soddisfazione viene espressa dal presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Leo Autelitano all’indomani del sopralluogo effettuato congiuntamente ai tecnici dell’Amministrazione  provinciale di Reggio Calabria  sul tratto di strada che collega Bova ai vecchi centri di Africo e Roghudi. Obiettivo dell’intervento che partirà tra qualche giorno, l’allargamento dei tornanti nel tratto compreso tra Bova e località Travi. “Finalmente – dice Autelitano – l’amministrazione provinciale di Reggio Calabria dietro nostra proposta si è attivata per garantire una più adeguata viabilità su un tratto di strada rimasto inalterato nella sua struttura praticamente da oltre sessant’anni. Il tratto in questione che collega il centro di Bova all’entroterra aspromontano è sempre più meta di turisti sia occasionali sia di viaggi organizzati, e l’allargamento di alcuni tratti ora praticamente inaccessibili ai mezzi pesanti se non attraverso manovre spesso complicate e pericolose garantirà in tempi brevi l’adeguamento di un percorso che deve necessariamente dare risposte concrete  alle esigenze sempre più crescenti di una montagna  divenuta nel tempo, ambita meta turistica. È impensabile parlare di sviluppo della montagna quando un abitante di Africo o di Roghudi si trova nell’impossibilità di effettuare un qualsiasi lavoro per la difficoltà dei mezzi pesanti di raggiungere le località in questione. Proprio nell’ottica di un rilancio del territorio– conclude Autelitano – che stiamo portando avanti da tempo, certi interventi rivestono un’importanza fondamentale ponendo le basi per tutte quelle attività attraverso cui si persegue rilancio della nostra montagna

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *