La Città Metropolitana finanzia la gestione provvisoria del “Tito Minniti”

La Città Metropolitana finanzia la gestione provvisoria del “Tito Minniti”

La Città Metropolitana, mantenendo l’impegno volto a garantire il funzionamento dell’aeroporto dello Stretto, ha individuato le risorse finanziarie necessarie a sostenere l’esercizio provvisorio della Sogas in liquidazione.

Il sindaco della Città Metropolitana, Giuseppe Falcomatà, ha approvato oggi con propria Delibera una variazione di Bilancio per un importo pari a 250 mila euro. Somme che, già venerdì, saranno liquidate a favore della società di gestione, assicurando così il funzionamento del “Tito Minniti” anche per i prossimi mesi.

“Mantenendo aperto il nostro aeroporto – dichiara il sindaco metropolitano – tuteliamo il diritto alla mobilità di imprese, professionisti, studenti, ammalati, semplici cittadini. Donne e uomini che non possiamo privare di un servizio che riteniamo essenziale per lo sviluppo di un’area che non è solo quella metropolitana, ma va ben oltre i nostri confini, interessando la sponda siciliana dello Stretto e la Calabria intera”.

“Evitare la chiusura dell’aerostazione – continua il sindaco – ci consente di non vanificare quanto fatto in questi ultimi mesi. Ci permette di proseguire quella attività di rilancio che abbiamo messo in campo raggiungendo successi prima insperati. Propria adesso, quando l’intero sistema aeroportuale calabrese si trova in crisi per vicende diverse, la Città Metropolitana non esita ad assumersi responsabilità importanti, consapevole del ruolo che le spetta”.

“Gli aerei continueranno ad atterrare per poi ripartire – aggiunge il vicesindaco Riccardo Mauro e noi, già dalla prossima settimana, saremo nuovamente a Roma per concretizzare nuove iniziative che incrementeranno notevolmente il traffico su Reggio Calabria. Intendiamo – prosegue Mauro – garantire diritti costituzionali, offrire ai nostri concittadini le stesse opportunità, non porre limiti in termini di salute, istruzione, cultura e lavoro. Attraverso questo contributo, rendiamo possibile il traghettamento dalla gestione provvisoria all’aggiudicazione definitiva senza chiudere mai lo scalo. E’ grazie allo scrupoloso lavoro dei dirigenti della Città metropolitana – conclude quindi il vicesindaco – se siamo riusciti a recuperare queste somme che ci consentono di guardare con fiducia al futuro, certi di poter sperare in un aeroporto moderno, efficiente, al servizio della collettività”.

Commenti

a noi piacciono i commenti
Non ci sono commenti puoi essere tu il primo commenta questo post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *