Intimidazioni Liberto, ancora un’auto incendiata

Intimidazioni Liberto, ancora un’auto incendiata

Intimidazioni Liberto. Si conta l’ennesimo atto intimidatorio nei confronti di Patrizia Liberto. Stavolta è stata presa di mira la terza auto della famiglia che è stata colpita nei giorni scorsi, dalle fiamme.

Intimidazioni Liberto, escalation di atti intimidatori

Intorno all’una di notte dello scorso quattro aprile, Patrizia Liberto è stata vittima del quarto attentato incendiario in pochi anni. Prima veniva bruciato un furgone aziendale, poi una barca e due autoveicoli; e adesso vittima delle fiamme è stata una vettura Smart. La macchina è stata data alle fiamme nel cortile del condominio in cui risiede la famiglia liberti.

Patrizia Liberto è esponente del Partito Democratico di Villa San Giovanni ed ex presidente del Consiglio Comunale cittadino, in carica dal 2016 al giugno 2017. Tutto è iniziato quando la stessa ha deciso di intraprendere la carriera politica. La Liberto insieme alla famiglia sta vivendo una vera e propria persecuzione, oggi più che mai, inaccettabile.

Nei giorni scorsi ha fatto sapere di aver chiesto udienza al procuratore a di Reggio Calabria confermando così la sua volontà di no fermarsi nonostante tutte le difficili situazioni affrontate sino ad ora. Intanto continuano a susseguirsi i messaggi di sostegno e solidarietà nei confronti suoi e della famiglia.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *