Incontriamoci al Diocesano: visite guidate aperte a tutti

Incontriamoci al Diocesano: visite guidate aperte a tutti

Incontriamoci al Diocesano: 17 aprile e 8 maggio visite guidate aperte a tutti al Museo diocesano “mons. Aurelio Sorrentino” di Reggio Calabria.

Incontriamoci al Diocesano con gli studenti “Piria”

Nell’ambito del Progetto di Alternanza Scuola Lavoro Incontriamoci al Diocesano, giunto ormai al secondo anno, gli studenti dell’Istituto Tecnico “Raffaele Piria”, propongono a scuole, gruppi e singoli visite guidate alle collezioni del Museo diocesano. Adiacente alla Cattedrale.
Il progetto è giunto ormai al secondo anno, gli studenti in qualità di apprendisti ciceroni, da gennaio a maggio, tra le 9.00 e le 13.00, con due appuntamenti mensili, raccontano a quanti vorranno cogliere l’opportunità di conoscere le collezioni del Museo diocesano. Prezioso scrigno di opere d’arte databili tra XV e XX secolo.
In particolare, negli appuntamenti di domani, e martedì 8 maggio si potranno apprezzare, un quattrocentesco Pastorale in argento, la Resurrezione di Lazzaro dipinta dal napoletano Francesco De Mura nel terzo decennio del Settecento. Ed inoltre il prezioso Ostensorio in oro di Francesco Jerace.

Alla scoperta dell’arte sacra

Ad accogliere il visitatore saranno gli studenti della classe III C che, nell’ambito di un articolato percorso formativo che si è svolto entro dicembre. Sono stati coordinati dal docente Anna Benedetto e dal tutor Lucia Lojacono, direttore del Museo ed hanno appreso contenuti inerenti la nascita di un Museo. Ma pure temi e aspetti di un progetto museografico, arte e storia delle opere esposte e dei contesti di provenienza. Così facendo hanno potenziato le loro capacità linguistiche ed espositive.
L’invito per gli ultimi due appuntamenti in calendario è rivolto non solo alle Scuole Secondarie di primo e secondo grado e a gruppi organizzati o a singoli; ma anche a quanti, vorranno scoprire pregio e qualità delle collezioni d’arte sacra esposte nell’ala tardo-settecentesca dell’antico Palazzo arcivescovile. Ora sede del Museo diocesano.

L’ingresso è da via Tommaso Campanella, 63 o da via Cimino, 24.

Incontriamoci al diocesano

Incontriamoci al Diocesano

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *