In fiamme stabilimento di lavorazione del miele a Gioiosa

In fiamme stabilimento di lavorazione del miele a Gioiosa

In fiamme stabilimento di due piani destinato all’estrazione e alla lavorazione del miele. La vicenda è accaduta ieri, a Marina di Gioiosa Ionica (Reggio Calabria).

In fiamme stabilimento di lavorazione del miele, i particolari

Ieri i vigili del fuoco della sede distaccata di Siderno, sono stati impegnati dalle 17 circa e per diverse ore, per spegnere un incendio, che si è sviluppato all’interno di un una vecchia abitazione. La struttura a due piani, era inoltre adibita all’estrazione e lavorazione del miele. Le fiamme si sono sviluppate all’interno dell’edificio distruggendo centinaia di arnie ed ingenti quantità di cera per apicoltura. Le cause del rogo non sono ancora chiare.

A causa del materiale presente all’interno dell’immobile, la temperatura è arrivata ad oltre 100 gradi. L’area è divenuta impraticabile, creando parecchie difficoltà nelle operazioni di spegnimento. La squadra coordinata dal CR Fabio Maragucci, ha messo in sicurezza anche 4 bombole di Gpl depositate all’interno dei locali ed ha evitato ben più gravi conseguenze.

Intenso lavoro

Agli uomini sono occorse ben 5 ore di intenso lavoro, per riuscire a domare le fiamme; affrontate con un solo modulo antincendio boschivo e quindi con una ridotta capacità di acqua. Ciò a causa dell’impervietà del luogo, sito nelle campagne della contrada Camocelli Superiore di Marina di Gioiosa Ionica.

Tanti altri interventi per incendi di sterpaglie hanno impegnato la squadra nella giornata di ieri 16 giugno.