Giuseppe Fanti (PD): “La Calabria esca dall’isolamento”

Giuseppe Fanti (PD): “La Calabria esca dall’isolamento”

Giuseppe Fanti (PD): “In Calabria ci sono delle energie positive su cui puntare”. Di seguito riportiamo le dichiarazione di Giuseppe Fanti, dirigente del Partito Democratico Federazione di Reggio Calabria.

Riduzione dei costi della politica

“La drastica riduzione dei costi della politica – afferma Fanti – che il Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto sta realizzando con iniziative serie per reinvestire le risorse recuperate in direzione di obiettivi di sviluppo a favore dell’intera comunità calabrese. Ma pure l’impegno del governatore Oliverio ad instaurare nuove sinergie anche sul piano della cooperazione e delle relazioni con Paesi esteri, sono segno tangibile di pragmatismo e lungimiranza. Ma soprattutto di un modo di interpretare la politica ispirato ai principi di giusta programmazione e buon governo.

La proposta di Legge regionale che ha come primo firmatario il Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto prevede la riduzione dei vitalizi che spettano ai consiglieri di Regione. E’ nelle intenzioni dichiarate del vertice di Palazzo Campanella destinare le risorse così recuperate e risparmiate alla realizzazione di interventi in favore dell’occupazione e dei giovani. Un passo concreto, dunque, in direzione di una Calabria più attenta ai bisogni dei cittadini”.

Giuseppe Fanti: “La Calabria deve uscire dall’isolamento”

“E’ inoltre avvertita la necessità di uscire dalla condizione di isolamento in cui la nostra regione è confinata da decenni. La visita del Presidente della Giunta Oliverio in Argentina risponde a questa precisa volontà. Gli incontri ed accordi assunti in questa occasione con imprenditori ed istituzioni argentine potranno essere occasione di rilancio dell’economia calabrese. Ed anche dei suoi rapporti con l’estero e di spinta per una sua inedita proiezione internazionale.

La Calabria, ricca di risorse e di intelligenze è una terra dove l’associazionismo e l’impegno sociale rappresentano la punta di diamante per le tante dimostrazioni di impegno civile. A sostegno di cause nobili e meritevoli. Ed è proprio questa Calabria che dobbiamo sostenere e valorizzare. Ne è sicura testimonianza la manifestazione ospitata al Liceo Scientifico di Rosarno. Per rendere omaggio alla memoria di Giuseppe Valarioti e Peppino Impastato. Due figure indimenticate che incarnano in maniera adamantina la lotta alla ‘ndrangheta. Ma anche l’impegno per la costruzione di una società più giusta, coesa e solidale”.

Giuseppe Fanti: “In Calabria ci sono ancora delle energie positive”

“Iniziative come quella dell’antica città di Medma, che ha regalato momenti di intensa commozione; specie durante gli interventi di alcuni parenti di vittime di mafia, attestano in maniera nitida che c’è una parte di Calabria che ha scelto di stare dalla parte giusta. Dalla parte della legalità. Una Calabria che con caparbietà reagisce al malaffare per edificare una regione migliore. Sono convinto che questi esempi, sia sul piano delle scelte politiche d’indirizzo che rispetto alle manifestazioni come quella di Rosarno, lontane dalle apparenze e dalle inutili passerelle; possano rappresentare punto di partenza per una riflessione seria e attenta da svilupparsi in occasione del prossimo Congresso regionale del Partito Democratico.

Queste testimonianze delle Istituzioni e della società civile, che di per sé possono sembrare scollegate e indipendenti tra loro; dimostrano al contrario, che ancora in Calabria ci sono delle energie positive su cui puntare e sviluppare modelli di crescita virtuosi”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *