Giornata di Prevenzione Sismica a Lazzaro

Giornata di Prevenzione Sismica a Lazzaro

Giornata di Prevenzione Sismica a Lazzaro. In 500 piazze italiane si è tenuta la prima Giornata Nazionale per la Prevenzione Sismica.

Giornata Nazionale per la Prevenzione Sismica

La Giornata Nazionale per la Prevenzione Sismica è un’iniziativa di alto valore sociale, promossa da Fondazione Inarcasa; Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti; con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei lavori Pubblici; del Dipartimento della Protezione Civile; della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica e con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero della Giustizia.

In occasione della Giornata celebrativa, ha preso il via la campagna di sensibilizzazione “Diamoci una scossa!”. Con l’obiettivo di far conoscere alla collettività l’importanza della sicurezza sismica delle abitazioni e di divulgare il programma di “prevenzione attiva”.

Il rischio sismico

Per tutto il mese di Novembre, professionisti esperti in materia saranno a disposizione dei cittadini per spiegare, attraverso visite tecniche informative che non comportano alcun onere per i richiedenti, in modo chiaro il rischio sismico; le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio (modalità costruttive, area di costruzione, normativa esistente al momento della costruzione, etc.) e le agevolazioni previste dal legislatore (Sisma Bonus e Eco Bonus).

Giornata di Prevenzione Sismica a Lazzaro

A tal proposito, la Pro Loco del Comune di Motta San Giovanni ha organizzato per Domenica 11 Novembre un incontro dal titolo “PREVENZIONE SISMICA e SISMABONUS”. Per discutere con la cittadinanza proprio di questo rilevante aspetto sociale.

L’incontro si terrà alle ore 17,00 presso il Centro Turistico d’Accoglienza – Porta di Accesso all’Area Grecanica di Lazzaro.

“Il tema è di grande interesse nazionale e ci appartiene come cittadini, imprese, amministratori. Bisogna riconoscere agli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti a livello nazionaledi aver promosso una iniziativa di quelle che veramente servono all’Italia e ai territori”. Sostiene Giovanna Di Dia, Presidente della Pro Loco del Comune di Motta S. Giovanni.

Aggiunge: “In Italia, oggi vi è una sensibilità più diffusa su questi temi. Dobbiamo, però, pensare alla sicurezza antisismica non quando siamo sotto la pressione delle emergenze, ma quando siamo per così dire ‘in tempo di pace’. Questa iniziativa è di certo una occasione per informare i cittadini e per far crescere la nostra consapevolezza al fine di riuscire a realizzare in futuro dei cambiamenti sostanziali sul territorio. Bisogna portare avanti nuove esperienze e promuovere una nuova cultura della prevenzione sismica sul nostro territorio; avviando però un processo di innovazione nel campo della sicurezza degli edifici. Solo con la prevenzione è possibile salvare le vite umane ed evitare il peggio”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *