Elezioni Platì, la nota dei candidati di Cirella “Lista Leonardi”

Elezioni Platì, la nota dei candidati di Cirella “Lista Leonardi”

Di seguito la nota di Alfonso Romeo, Rocco Garreffa, Lucia Romeo, Elisa Raco:

“Quando abbiamo deciso di partecipare concretamente alle elezioni del 5 Giugno a Platí, nella lista di Anna Rita Leonardi lo abbiamo fatto condividendone un percorso concreto ed innovativo per il nostro territorio.

Un percorso iniziato un anno fà, motivato da un profondo senso di dovere nato da Anna Rita, una donna che, per le strade di Platì e frazioni, incontrava le persone chiedendo “quali fossero i problemi di questa comunità”, “perché nelle case spesso mancasse l’acqua”, “perchè le strade erano dissestate e senza illuminazione” e soprattutto come mai in tutti questi anni nessuno aveva fatto nulla per il paese.
Fu questa voce nel deserto, che senza titubare ci fece vedere uno spiraglio di luce; ci siamo così rimboccati le maniche per studiare il territorio, per creare la base per un progetto di ricostruzione, a breve ed a lungo termine.
Siamo arrivati fino in fondo, per il bene di Platì, di Cirella, di Senoli, Gioppo e Lauro. Siamo arrivati fino alla fine, con la certezza di essere determinanti all’interno di un vero progetto.

Un unico timore, era la nostra prima esperienza politica, questo faceva comunque intravedere l’altra faccia della medaglia: quella di rappresentare un taglio con un passato fallimentare. La nostra campagna elettorale si basava su un totale coinvolgimento della popolazione. Coinvolgimento riferito a quel lontano ricordo dei comizi elettorati che si tenevano nella piazza matrice di Cirella. Tempi in cui la gente voleva vedere, voleva sentire, pretendeva di sapere chi era il candidato. In poche parole, tempi in cui la gente voleva vederci chiaro e per questo voleva vedere ogni singola faccia, ogni nome e cognome.
Allo stato attuale, certi di aver dato un esempio, tocca fare un passo indietro, in totale armonia con la Leonardi, e con lo stesso partito che da sempre l’ha sostenuta.
Decisione sofferta ma doverosa, soprattutto per il rispetto dei cittadini, ai quali abbiamo da subito consegnato onestà e trasparenza, senza preoccuparci di attacchi o critiche.

Abbiamo resistito fino alla fine, certi di poter dimostrare serenamente il nostro progetto.
Ad oggi, però, questa serenità è venuta meno. Diventa inutile lavorare fino alle ultime 24 ore dalla presentazione delle liste, con alle spalle “voci di popolo” che ipotizzano la nascita di probabili candidati, senza volti concreti. Dal nulla sembra venire fuori uno strano congegno che partorisce, senza alcuna gestazione, un continuo di nomi da proporre e contrapporre, senza un programma o un progetto politico che li rappresenti.
Tutto in silenzio e tutto al buio.

E’ per queste considerazioni che abbiamo chiesto un tavolo di incontro con la stessa Leonardi con la quale, rammaricata ma comunque coerente al senso stretto della politica, abbiamo deciso all’unanimità di fermarci. Ad oggi non è possibile aiutare in alcun modo chi mira alla spaccatura e alla confusione all’interno della nostra comunità di Cirella né a quella di Platí.

Non si può pensare che le elezioni siano un gioco, o debbano essere il mezzo utilizzato da qualcuno per contrastare avversari non graditi. Non abbiamo, quindi, intenzione di proseguire avendo di fronte elementi poco chiari.
La politica è, e deve essere intesa come un servizio al cittadino, non una prescrizione medica. La nostra scelta di candidarci con la Leonardi ha trovato concretezza nei criteri di legalità e trasparenza, senza paura di non trovare il vento in poppa.

Il progetto portato avanti con Anna Rita Leonardi mirava a contrastare tutto questo ed a garantire alla comunità legalità e trasparenza, ma questo non è bastato. Non per colpa di chi, come noi, si è impegnato. Ma di chi, sin dal principio, ha avuto un unico e solo obiettivo: aggredire l’avversario.
Vogliamo ringraziare chi ci ha sostenuto, ribadendo che la nostra scelta nasce dal profondo rispetto che abbiamo per tutti indistintamente. Ringraziamo Anna Rita Leonardi per tutto il tempo dedicato, per le tante serate trascorse a discutere per il territorio e per i tanti sacrifici dedicati a tutti noi.
Grazie a lei a Platí é tornata la vera democrazia”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *