Dispersi in Aspromonte: in salvo padre e figlio

Dispersi in Aspromonte: in salvo padre e figlio

Dispersi in Aspromonte: tratti in salvo padre e figlio di 11 anni. E’ successo domenica scorsa lungo i piani di Carmelia, in Aspromonte.

Dispersi in Aspromonte: disavventura a lieto fine

Una brutta avventura è capitata ad un papà reggino ed al figlioletto di 11 anni. I due, la scorsa domenica, si sono inoltrati, in cerca di funghi, nella zona di Carmelia di Delianova (Reggio Calabria). Purtroppo, hanno perso l’orientamento senza riuscire quindi, a ritrovare la via del ritorno.

Dopo diverse ore di cammino, intorno alle 15:30, il padre è riuscito a contattare i carabinieri, senza però indicare la sua esatta posizione.

Immediato è stato l’intervento degli operatori della stazione Aspromonte del Soccorso Alpino Calabria; allertati dal 118 di Reggio Calabria e dai carabinieri di Palmi.

In seguito, con l’attivazione del sistema Locator in uso al Soccorso Alpino, la Centrale operativa del Cnsas è riuscita a localizzare i due malcapitati.
Grazie a questo intervento, si è potuto procedere al loro recupero in collaborazione con i carabinieri di Delianuova ed anche con i carabinieri forestali di Sant’Eufemia d’Aspromonte.

Nonostante la stanchezza, padre e figlio, una volta rintracciati e soccorsi, si trovavano in buone condizioni di salute.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *