Svolta una conferenza sugli Armeni in Calabria

Svolta una conferenza sugli Armeni in Calabria

Si è svolta ieri a Reggio Calabria una conferenza dal tema “gli Armeni in Calabria”. E’ stata organizzata dall’ Associazione Interculturale International House Presieduta dalla Dott.ssa Mariella De Martino. Giornata coadiuvata dalla rappresentante della Comunità Armena in Provincia di Reggio Calabria Tehmine Arshakyan (Studentessa dell’Università Dante Alighieri).

GLI OSPITI

La Presidente dell’Associazione Interculturale International House Mariella de Martino ha fatto gli onori di casa. I relatori dell’evento sugli Armeni in Calabria erano:

  • il ricercatore ed esperto della viticultura Orlando Sculli,
  • ricercatore Sebastiano Stranges,
  • il ricercatore e storico Vincenzo De Angelis.

Carmine Verduci, Presidente della Pro-Loco di Brancaleone, ha moderato i lavori. Alla fine dell’incontro, un’ illustrazione complessiva degli eventi come la Giornata in ricordo del genocidio del popolo Armeno. Ogni anno, il 25 Aprile a Brancaleone Vetus, si ricorda questo momento alla presenza di autorità e delegazione Armena.

I CONTENUTI

Gli argomenti trattati sono approdati ancora una volta nella città di Reggio Calabria, rappresentando un ottimo spunto per presentare le eccellenze del territorio dell’area Grecanica e Locridea. A questo evento, dicono gli organizzatori, seguirà in primavera un tour per scoprire la Valle degli Armeni ed i suoi tesori.

Tutto questo rappresenta un percorso iniziato nel 2011. Vede protagonisti la Pro-Loco di Brancaleone e i relatori intervenuti a questa conferenza. Hanno permesso la nascita di un brand turistico che ha coniato un itinerario turistico conosciuto con il nome di “Valle degli Armeni“. Comprende i territori che da Brancaleone abbracciano l’entroterra pre-Aspromontano fino a Capo Bruzzano dove elementi archeologici, toponimi e lasciti culturali, evidenziano la presenza degli Armeni sin dal VIII sec. d.C. .

Progetto sugli Armeni in Calabria

Ampia illustrazione è stata data al progetto Kalabria Experience. E’ portato avanti proprio dalla Pro-Loco di Brancaleone che dal 2015 continua la sua mission di promozione e valorizzazione del territorio reggino. Questo ha permesso di far conoscere questa antica civiltà in tutto il mondo .

Un pomeriggio di cultura e di scambio culturale presso la sede di International House di Reggio Calabria. Ha dato spazio al pubblico presente di intervenire ed approfondire le tematiche trattate dagli ospiti.

Carmine Verduci

Nato a Brancaleone nel 1984, ha frequentato l'istituto d'arte di Locri. Artista e scrittore, ama la musica, la natura, la fotografia, la storia delle leggende Calabresi e dell'archeologia. Si occupa di divulgazione e promozione culturale dell'area grecanica e locridea, attraverso l'organizzazione di eventi culturali nella propria città e sul territorio.