Ntacalabria.it

Reggio Calabria

Cannavò (RC), inaugurati locali dell’Istituto Comprensivo San Sperato Cardeto

Share
  Cannavò (RC), inaugurati locali dell’Istituto Comprensivo San Sperato Cardeto
21 gennaio 2013
inaugurazione-locale-scuola-cannavo

inaugurazione-locale-scuola-cannavo

Alla presenza della Dott.ssa Mirella Nappa, Dirigente dell’ATP di Reggio Calabria, del Dirigente Scolastico, Dott.ssa Maria Morabito, del personale Docente ed ATA, del Maresciallo Luigi Bertè in rappresentanza della locale stazione dei Carabinieri, del Consigliere Provinciale Demetrio Cara, dell’Assessore alla PI del Comune di Cardeto, Eleonora Megale, degli alunni e dei genitori, si è svolta la cerimonia di inaugurazione dei nuovi locali amministrativi dell’Istituto Comprensivo San Sperato Cardeto, presso la Scuola Secondaria di primo grado di Cannavò e,  a seguire,  la presentazione dell’offerta formativa.

Alcuni momenti musicali proposti dagli alunni della stessa Scuola hanno intrattenuto gli ospiti e dopo il fatidico taglio del nastro e  la contestuale benedizione dei locali da parte di Don Nino Russo, la Dottoressa Mirella Nappa ha evidenziato la determinazione, l’impegno e la serietà, profusi dalla Dirigente e da tutto il personale coinvolto per “attivare l’Istituto” , che segna una importante tappa di un percorso a vantaggio della comunità. Messaggi di saluto  sono stati rivolti dal personale scolastico, dai rappresentanti dei genitori, e dalle autorità politiche presenti.

Dopo un momento conviviale, la Dirigente ha esposto il piano dell’offerta formativa evidenziando, con determinazione, alcuni punti. “l’obiettivo ambizioso che ci poniamo è innanzitutto quello di percorrere gli insegnamenti con continuità (dalla scuola dell’infanzia, alla primaria, a quella  secondaria di primo grado), di educare i ragazzi al rispetto delle regole, a “saper scegliere” nel quotidiano e nella vita;  vogliamo offrire una scuola di qualità, valorizzando l’identità, offrendo servizi e strutture per il raggiungimento di risultati che mirino ad una formazione oltre che didattica, consapevole e responsabile”.

L’istituto comprensivo statale “San Sperato Cardeto” , costituito da 17 plessi,  si avvale oltre che di risorse strumentali , di moderne risorse strutturali, quali laboratori di informatica,  multimedia musicale, artistico- creativo, espressivo e scientifico.  Offre, oltre al tempo prolungato, anche altre attività curriculari ed extracurriculari, tra le quali, già attivate,  l’orchestra a flauti,  una corale gospel e, per l’anno scolastico 2013/14, in via sperimentale, solo per la Scuola Secondaria di Cannavò,  gli alunni della classe prima, ad integrazione dei tradizionali sussidi didattici, saranno dotati di un Tablet (“ E adesso Tablet”).  La giornata si è conclusa con gli interventi del personale tecnico amministrativo che ha esposto con chiarezza le nuove modalità di iscrizione on-line stabilite dal Ministero della Pubblica Istruzione; è stato evidenziato,  inoltre, che, nella scuola è presente una postazione internet di supporto alle famiglie per espletare le pratiche burocratiche previste.

Una bella giornata che ha evidenziato, ancora una volta, quanto sia importante riuscire a mantenere in periferia servizi fondamentali che mirino, oltre che alla formazione di giovani e donne,  ad essere da supporto  per affrontare,  nel rispetto delle regole,  le sfide del domani.

Articoli Correlati

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, vuoi commentare per primo?

Commenta l//'articolo

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato
I campi richiesti sono evidenziati *

simply market

pizzeria antico casale
Banner pubblicitario su ntacalabria
ULTIMI ARTICOLI
© 2014 Copyright NtàCalabria. All Rights reserved.
scarica la nuova app di ntacalabria per android