Bovalino, denunciato l’aggressore di Klaus Davi

Bovalino, denunciato l’aggressore di Klaus Davi

A seguito della tentata aggressione perpetrata ai danni del massmediologo Klaus Davi il 24 agosto a Bovalino, gli accertamenti condotti dal personale della Digos e dal Commissariato di P.S. di Bovalino intervenuto, hanno permesso di deferire all’Autorità Giudiziaria di Locri un uomo residente a Bovalino per i reati di minaccia e violenza privata.

Il giornalista si era recato a Bovalino nei pressi dell’abitazione di un noto pregiudicato della zona, ove aveva iniziato ad effettuare riprese video all’edificio.

Mentre rivolgeva domande alle persone affacciate alle finestre, incuriosite dalla sua presenza, dal balcone del primo piano, si affacciava un uomo, che proferendo insulti ad alta voce, lo invitava ad andare via.

Da li a poco, Klaus Davi è stato sfiorato dal lancio di un vaso di una pianta che andava ad infrangersi contro un’autovettura.

Immediatamente dopo, l’uomo al balcone si portava in strada e si lanciava verso il giornalista con intenzioni minacciose venendo tuttavia bloccato immediatamente e riportato all’interno dell’abitazione da personale della Digos di Reggio Calabria, in servizio di vigilanza al massmediologo in occasione della sua presenza in questa provincia per motivi lavorativi. 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *