Vincenzo Cutrì: “Ruolo strategico per Lamezia”

Vincenzo Cutrì: “Ruolo strategico per Lamezia”

Vincenzo Cutrì: “Dare a Lamezia Terme il ruolo che merita nel contesto regionale”. E’ quanto sostiene l’ex consigliere comunale di Lamezia Terme Vincenzo Cutrì, in una nota diramata alla stampa.

Vincenzo Cutrì, le parole dell’ex consigliere

“Il ruolo di Lamezia, é stato troppe volte svilito e mortificato da mancate opportunità di sviluppo o decisioni penalizzanti. La classe dirigente che ha governato la città in questi decenni e gli esponenti politici appartenenti ad ogni schieramento e livello istituzionale; devono comprendere che la loro mission non ha prodotto gli effetti sperati dalla collettività”.

Lo afferma l’ex Consigliere Vincenzo Cutrì. Inoltre sostiene che Lamezia Terme “pur rimanendo ancora la terza città della Calabria. Principale snodo dei trasporti ferroviari e stradali. Sede dell’aeroporto internazionale, tra i 12 strategici a livello nazionale. Dotata inoltre di un’invidiabile posizione nel cuore della Calabria e del Mediterraneo” la città non è riuscita a capitalizzare le sue enormi potenzialità. Lamezia, secondo l’ex consigliere, avrebbe potuto assumere un ruolo guida nel contesto regionale.

Vincenzo Cutrì: “Continua l’indifferenza”

“Urge una sana autocritica per individuare le cause che hanno frenato lo sviluppo della città in questi anni. Bisogna ripartire con determinazione e mettere in campo una classe dirigente trasparente, competente e responsabile. Una classe che possa produrre quello sviluppo tanto atteso. Non solo per la città di Lamezia Terme ma anche per l’intero comprensorio lametino e di riflesso per l’intera Calabria. Ancora oggi siamo costretti ad assistere ad opportunità di crescita che tardano ad arrivare per negligenza. Continua l’indifferenza verso un territorio particolarmente strategico nello scacchiere regionale”.

Vincenzo Cutrì su nuova aerostazione a Lamezia

Vincenzo Cutrì si riferisce poi alla nuova aerostazione. I finanziamenti per il progetto erano già stati previsti, ma la realizzazione è incerta.

“La mancata realizzazione del progetto causerebbe un pericoloso indietreggiamento dell’aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Con il conseguente possibile declassamento dagli scali strategici di cui oggi fa parte”. Ha dichiarato Vincenzo Cutrì in merito alla questione.

“Una classe politica che rispetti e faccia rispettare questa città dai soprusi e produca concrete opportunità di sviluppo è condizione indispensabile per guardare al futuro. Ad un patto: amare in modo incondizionato questo territorio”. Ha concluso così la sua nota l’ex Consigliere.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *