Regionali Calabria, la soddisfazione di Minniti

Riceviamo e pubblichiamo:

“Grazie di cuore a tutte le compagne e i compagni che ci hanno creduto! I comunisti e la Federazione della Sinistra hanno superato lo sbarramento del 4% nonostante la disfatta della coalizione e di Loiero. Con 41.369 voti, la Fds ottiene due seggi ed elegge in Consiglio ragionale i compagni Nino De Gaetano (Reggio Calabria) e Ferdinando Aiello (Cosenza). Grandiosi in particolare i risultati ottenuti nella “tana del lupo” del fascista e neogovernatore Scopelliti, a Reggio Calabria: in riva allo Stretto la Fds ottiene in tutta la provincia 19.220 voti, pari al 6,39%, e in città addirittura 7.510 voti e il 7,47% ed a Polistena 1.598 voti e il 25,39%. Risultati che, in larga parte, riconfermano quelli già ottenuti alle elezioni europee dello scorso anno.
Per quanto riguarda i candidati, storica è stata l’affermazione del compagno Nino De Gaetano, segretario regionale del Prc e consigliere regionale uscente, che a Reggio ha ottenuto 8765 preferenze, risultando uno degli eletti più votati in assoluto. Molto significativo anche il contributo portato dal compagno Michelangelo Tripodi, segretario regionale del Pdci ed assessore regionale uscente, con i 5465 voti ottenuti sempre nella circoscrizione di Reggio. Ma un grazie speciale va a tutte le altre compagne e i compagni che hanno messo la faccia e il cuore nelle liste di Cosenza, Catanzaro, Vibo, Crotone e Reggio Calabria, a tutti i dirigenti e i militanti della Fds, gli amici, i simpatizzanti e gli elettori che si sono spesi in questa campagna elettorale difficile e intensa. A loro promettiamo un’opposizione dura e intransigente nei confronti del nuovo governo regionale delle destre, nell’interesse della Calabria, dei lavoratori, delle giovani generazioni, dei ceti sociali più deboli e di chi in noi ha riposto fiducia e speranza. Ma anche l’impegno, a partire da oggi, di ricostruire in Calabria una sinistra radicale e alternativa unita e degna di questo nome, coinvolgendo tutte le forze politiche, i movimenti e le soggettività che finora non hanno incrociato il percorso della Fds, in particolare le compagne e i compagni di Sinistra Ecologista e Libertà”.

Grazie ancora.

Omar Minniti

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. Marzo 31, 22:35 #1 Ivano

    Stupendo il passaggio : I risultati ottenuti nella tana del lupo del fascista neogovernatore Scopelliti.
    E poi ci si chiede come mai Scopelliti ha ASFALTATO gli avversari (tra cui l’ex ASSESSORE COMUNISTA TRIPODI)!!!!!!!!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *