Regione, l’Assessore Capua ha concluso i lavori del progetto internazionale “Robinwood Plus” svoltosi a Camigliatello

Regione, l’Assessore Capua ha concluso i lavori del progetto internazionale “Robinwood Plus” svoltosi a Camigliatello

foto assessore capua robinwood plus

foto assessore capua robinwood plus

L’Assessore alle politiche internazionali e alla cooperazione euro-mediterranee, Fabrizio Capua, è intervenuto nel corso della seconda giornata del progetto “Robinwood Plus – Silvicultura”, svoltosi a Camigliatello, località che ha accolto una numerosa delegazione di ospiti provenienti dall’Italia e da altri Paesi europei. Il progetto “Robinwood Plus”, la “Silvicultura” come risorsa chiave per lo sviluppo, la protezione ambientale ed il miglioramento della qualità della vita” è un miniprogramma comunitario di cooperazione interregionale (interreg IV C), che ha avuto inizio a gennaio 2010 e si concluderà alla fine del mese di dicembre 2013.

Il progetto – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – ha una dotazione finanziaria di  € 3.150.000,00 (tremilionicentocinquantamila/00) di cui € 600.000 (seicentomila/00) sono stati assegnati alla Regione Calabria. Coordinatore e capofila del progetto è la Regione Liguria, partecipano come partners la Regione Calabria, la Regione Limuosin (Francia), la Regione di Kanuu (Finlandia) e la Regione di Harghita (Romania).

Il progetto mira a promuovere lo sviluppo socio-economico delle aree rurali, attraverso una programmazione partecipata e gestione del patrimonio forestale e ponendosi, come obiettivi principali: la programmazione partecipata e gestione del patrimonio forestale; l’economia dello sviluppo sostenibile delle zone rurali; la salvaguardia ambientale delle foreste; il turismo ecosostenibile.

Nel corso dell’incontro con la stampa, al quale hanno preso parte, tra gli altri, il Vicepresidente del Consiglio della Regione Limousine (Francia) Gerard Vandenbroucke, il DG del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria Giuseppe Zimbalatti e Laura Muraglia per la Regione Liguria, l’Assessore regionale Fabrizio Capua, si è soffermato sull’importanza di tali evento, soprattutto per far aumentare la competitività delle imprese calabresi. “L’obiettivo di tale progetto – ha affermato l’assessore alle politiche internazionali Capua – è duplice, il primo legato a costruire legami sempre più forti con i partner con i quali avviare anche costruttivi confronti.

Il secondo è riuscire ad entrare in progetti che sono a tutto vantaggio per la Calabria, al fine di sensibilizzare gli altri enti regionali, le associazioni di categoria e le imprese ad uscire da un certo tipo di isolamento. Sposando in pieno la linea programmatica del Presidente Scopelliti abbiamo sempre pensato che c’è la necessità di doversi confrontare sempre con altre realtà – ha proseguito l’Assessore Capua – per raggiungere una più adeguata competitività, necessaria per rendere più forte il nostro sistema produttivo ed occupazionale. Il progetto Robinwood Plus ha avuto un costo zero per la Regione, ma sicuramente assume un valore elevato per chi ha partecipato”.

Il Vicepresidente del Consiglio della Regione Limousine Gerard Vandenbroucke, si è soffermato sull’importanza della valorizzazione e della tutela delle foreste e delle zone montale, un’esigenza comune anche per la Francia,  utile per lo sviluppo di un’economica sostenibile per il turismo e per l’artigianato.

Il progetto prevede, tra l’altro, scambi di esperienze tra i partners con lo scopo di individuare e capitalizzare sistemi produttivi di eccellenza, per una pianificazione e gestione sostenibile delle foreste, al fine di incentivare e sostenere la ripresa economica e sociale delle aree rurali.

Per raggiungere tali obiettivi, il progetto “Robinwood Plus” ha previsto un bando per la realizzazione di azioni pilota denominati “sottoprogetti”. Nella II fase del bando, la cui pubblicazione è prevista per il giorno 15 marzo p.v., gli enti/organismi pubblici partecipanti al “Meeting” e “Workshop” calabrese, realizzati i Partenariati interregionali, risponderanno al bando con un sottoprogetto, per competere ed ottenere il finanziamento da parte del Comitato di Pilotaggio.

I beneficiari interregionali selezionati che accederanno alla II fase del bando sono 44 enti/organismi pubblici delle cinque Regioni Europee partners “principali” del Progetto. Complessivamente parteciperanno al meeting in Calabria circa 85 rappresentanti di 44 enti istituzionali.

Nella seconda giornata si è svolta una riunione tra tutti i soggetti  ammessi nella prima fase,  per discutere delle  idee progettuali,  in base alle quali si dovranno costruire i progetti esecutivi e il partenariato transnazionale. La Regione Calabria, vista l’entità dell’evento e le richieste dei partners europei di conoscere le realtà imprenditoriali locali, ha deciso, inoltre, di affiancare gli incontri istituzionali con la promozione di eccellenze imprenditoriali dei seguenti settori: artigianato agroalimentare e tessile; legno; artigianato artistico; turismo sostenibile.

Le aziende che presenteranno i proprio prodotti sono state selezionate in collaborazione con Unioncamere Calabria, COSER e ARSSA. Nei giorni 3 e 4 marzo, infine, l’Assessorato, in collaborazione con l’ARSSA, l’AFOR e l’Università Mediterranea di Reggio Calabria ha organizzato alcune visite a S. Giovanni in Fiore, a Serra S. Bruno e Mongiana, con i partners Finlandesi e Rumeni per lo scambio delle buone prassi tra i rispettivi territori.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *