Regione, Caligiuri parla dell’importanza del progetto “Alternanza scuola e lavoro”

Regione, Caligiuri parla dell’importanza del progetto “Alternanza scuola e lavoro”

regione calabria

regione calabria

L’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri parla dell’importanza del progetto “Alternanza scuola e lavoro” che si sta realizzando nelle scuole calabresi.

“È la prima volta – ha affermato Caligiuri – che la Regione realizza in modo sistematico un percorso di alternanza tra scuola e lavoro come parte integrante dell’offerta formativa. La lotta alla disoccupazione – ha aggiunto –  passa anche attraverso un nuovo modo di concepire la formazione favorendo l’inserimento degli studenti ad entrare nelle aziende per conoscerne i meccanismi.

In questo modo si sviluppa un vantaggio competitivo rispetto ai coetanei la cui formazione sarà soltanto teorica. È  questa la logica del progetto “Alternanza scuola e lavoro” – ha evidenziato Caliguri – con il quale la Regione intende favorire l’esperienza di lavoro nelle più importanti aziende calabresi a 1.200 alunni delle scuole superiori”.

Proprio in questi giorni – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – una commissione tecnica ha avviato il monitoraggio sul 50% dei progetti finanziati. I controlli sono finalizzati a  verificare i risultati concreti e gli eventuali miglioramenti per il prossimo anno scolastico. Il Presidente di Unioncamere Calabria, Fortunato Roberto Salerno, ha sottolineato che “per superare l’attuale crisi finanziaria è necessario avvicinare la scuola al mondo del lavoro formando giovani la cui professionalità sia coerente con i bisogni delle aziende.

Infatti, come risulta dai dati Excelsior sulla domanda di profili professionali, sempre di più le nostre aziende denunciano l’impossibilità di trovare le specializzazioni di cui hanno bisogno. È  per tale motivo che l’Unione regionale delle camere di commercio sta seguendo con grande interesse ed impegno il sistema di alternanza scuola lavoro fortemente voluto dalla Regione Calabria”.

Il progetto ha riscosso grande successo presso le scuole superiori calabresi che si sono dimostrate molto interessate al bando e oltre 100 hanno risposto all’iniziativa promossa dall’assessorato regionale alla Cultura in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, Unioncamere e Confindustria Calabria. I progetti finanziati per l’anno scolastico 2010-2011 sono 48 per un totale di oltre 1.200 studenti e di 170 aziende coinvolte. Lo stages formativo è destinato agli alunni degli ultimi tre anni delle scuole superiori e prevede almeno 100 ore di attività sul campo coerenti con l’indirizzo di studio.

L’obiettivo è di arricchire l’esperienza scolastica e soprattutto il curriculum degli studenti.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *