Locri (Rc), arrestato il latitante Manfredi

Pasquale Manfredi, ritenuto capomafia di Crotone e responsabile di due omicidi, inserito nella lista dei 100 latitanti più pericolos é stato arrestato questa mattina dalla Polizia a Locri

L’uomo, considerato al vertice della cosca Nicosia-Manfredi di Isola Capo Rizzuto, è accusato di associazione per delinquere di stampo mafioso, omicidi, reati estorsivi, traffico di stupefacenti, detenzione e porto illegale di armi, anche da guerra, spiega una nota della polizia.

Manfredi, che si è arreso senza opporre resistenza, è stato arrestato mentre tentava di fuggire dal tetto quando si è accorto che le forze dell’ordine avevano circondato lo stabile dove si nascondeva.

Manfredi è ritenuto responsabile di due omicidi, quello di Carmine Arena – ucciso nell’ottobre 2004 a colpi di bazooka , e quello di Pasquale Tipaldi, avvenuto nel dicembre 2005.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *