Intimo online, come scegliere il reggiseno senza poterlo indossare

Intimo online, come scegliere il reggiseno senza poterlo indossare

Una degli elementi che spesso allontana le donne dall’effettuare degli acquisti di intimo online è legato all’impossibilità di poter indossare e provare i capi, come nel caso del reggiseno. Ma è possibile aggirare questo problema?

La risposta è certamente positiva! Fermo restando che la donna che ha già avuto modo di sperimentare con soddisfazione un determinato reggiseno può limitarsi a ordinare online lo stesso modello, ci sono alcune regole che sarebbe possibile seguire per poter individuare senza errori il proprio reggiseno di riferimento. Ma come fare?

Il punto di partenza non può che essere rappresentato dalla taglia. Generalmente, per individuare la taglia di un reggiseno si tiene conto della circonferenza del torace, immediatamente sotto il seno. Di contro, la dimensione della coppa si riferisce al volume del seno, e si calcola sottraendo alla misura della circonferenza toracica la misura del reggiseno, come prima ottenuta. Per ogni misura bisognerà poi far corrispondere una lettera, dalla A alla E.

Complicato? Probabilmente si. Ecco perché in alcuni Paesi come il nostro, da diverso tempo è presente un diverso sistema di misure, che vanno dalla prima alla decima. Se invece notate che il sistema di misurazione adottato dall’intimo online usa ancora la lettere, sappiate che la coppa A fa riferimento a un seno particolarmente piatto, quella B corrisponde a un seno tendenzialmente medio, quella C a un seno che punta sull’abbondante, e così via. Un altro elemento particolarmente importante del reggiseno dovrà essere rappresentato dalla fascia orizzontale, che si apre generalmente sulla schiena per comodità (in altri casi, c’è un’apertura centrale).

Detto ciò, esistono tantissime varianti di reggiseno. C’è quello più tradizionale, oppure c’è quello con le coppe a triangolo, particolarmente comodo, o ancora quelli a balconcino, che lasciano scoperta la parte superiore del seno. Ci sono poi i reggiseni che non hanno coppe imbottite, e quelli che invece hanno le coppe imbottite di silicone, al fine di dare al seno una forma più adeguata.

Abbiamo poi il reggiseno push-up, che mira a sostenere il seno attraverso delle imbottiture che generalmente è possibile rimuovere. Ulteriormente, alcuni reggiseni hanno delle spalline che si possono posizionare a seconda della scollatura indossata, eventualmente anche con una sorta di incrocio dietro la schiena, o ancora dei modelli a bustino, che sostengono sia il seno che la vita. Infine, possiamo annoverare dei reggiseni a fascia, elastici e rigidi, che sono contraddistinte dalla mancanza di spalline. Come intuibile, si tratta di reggiseni che sono adatti soprattutto per abiti scollati.

Insomma, come potete vedere, ci sono tantissime varianti, tra le quali potrete scegliere il vostro modello preferito. Ricordatevi sempre di dare un’occhiata attenta alle schede di dettaglio dei singoli reggiseni, poiché all’interno troverete certamente delle guide alle taglie piuttosto attendibili, che vi consigliamo di seguire e di rispettare. Se poi avete ancora dei dubbi, potete domandare una consulenza all’acquisto inviando un’email o altro messaggio di contatto alla piattaforma ecommerce: siamo certi che in breve tempo riuscirete a trovare il reggiseno che fa per voi!

Category NtaCalabria

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *