Poesia

Quandu la luna ccarizzava u mari

di Francesco Foti Quandu la luna ccarizzava u mari, e da cuntentizza riluciva vidivi chiddi stiddi caminari, comu tanti luci di candila. I fogghi iocavanu ntò celu, si movivanu cuntenti

U lupu e u cani

di Francesco Foti Na notti u lupu schiavu di la fami, scindiva lu sinteru du paisi, e vicinu a na casa i latu o gaddinaru ncera ttaccato nu cani mammulisi,

Ricordi…

Non sunnu chiù li tempi di nà vota, quandu lu mundu scurriva chiù lentu ntornu lu focu si faciva la rota ca panza vacanti, ma u cori cuntentu. Si lavurava

Poesia: La rosa bruna

Era nata la rosa Che guardava al cielo E non si pentiva di amare Nei bianchi lenzuoli E amando amava la vita. Rosa bruna, rosa di creato Dava a sera

Poesia: Esiste una città lontana

Esiste una città lontana, Dove i desideri hanno Sfoggio e dove la memoria Del desiderio non s’annulla. Esiste una città del cuore, Dove il desiderio incontra l’amore E la poesia

Poesia: Metamorfosi di pensieri al sole

Metamorfosi di pensieri al sole E la vita va sulla scacchiera Dei giorni sempre uguali; Ma la vita si riprende anche Le sue rivincite contro Le mediocri e colpevoli Assenze

Poesia: L’abbraccio con gli occhi

Stava lì, tra le braccia della sua nonna E guardava l’allestimento del Santo Sepolcro. Io guardavo lei, lei non lo sapeva. E le donne anziane cantavano: “E noi cantiamo Con

Poesia: Giorno d’amore

Giorno d’amore, Giorno del non riposo, Giorno di gioia per un intenso Sole e una rivelazione alle carni Dell’anima Che tutto scompiglia e il desiderio Si fa spazio tra le

Poesia: A prima vista

E la rosa, che a prima vista Sembra così inattuale, In realtà è storia nel presente, E storia del presente. Non si desertifichi l’anima, Perché magnificente profondità D’ispirazione richiede la

Poesia: Il baluardo e l’affermazione

Nel mondo dei diseguali L’amore ha ancora un senso E pur di fronte ai segni Della città dolente Siamo qui, eroi del civile Riconoscersi nella più Alta sfera dell’umanità. Anima