Archeologia e Storia

Inaugurata a S. Ilario dello Ionio (RC) la mostra della Soprintendenza per i Beni archeologici della Calabria

Dodici pannelli illustrativi e preziosi reperti provenienti dal sito archeologico di Locri antica per ripercorrere il millenario legame tra gli uomini e gli animali. E’ stata inaugurata ieri, giovedì 2

S. Ilario dello Ionio (RC), inaugurazione mostra “L’umo e gli animali, un rapporto senza tempo”

Sarà inaugurata giovedì 2 dicembre, alle ore 17, nelle sale di Palazzo Carbone-Speziale, la mostra “L’uomo e gli animali: un rapporto senza tempo”, grazie alla collaborazione tra la Soprintendenza per

Carabiniere calabrese a New York scopre un’antica statua rubata in Italia

di Franco Vallone La notizia è proprio di questi giorni ed ha fatto il giro del mondo su tutte le emittenti televisive, nelle note di agenzia, sulle testate della stampa

Calabria Etica, alla scoperta di Motta Sant’Agata e “la valle del suono antico”

Prosegue a ritmi frenetici, il “lungo viaggio” di Calabria Etnica alla scoperta delle radici e delle tradizioni del territorio nostrano. Nei giorni scorsi, l’Associazione ha fatto tappa nella valle del

La Calabria partecipa al convegno su “La Madonna dei Poveri di Seminara.Arte, culto e restauro”

La Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria partecipa alla sesta edizione del Lu.Be.C. Digital Technology, rassegna della innovazione applicata ai beni culturali, con il convegno tecnico

Amantea (Cs), ritrovata dopo due secoli la testa della Vergine de La Natività di Pietro Bernini

Nei giorni scorsi ad Amantea (Cosenza), presso il Complesso Monumentale di San Bernardino, si è tenuta un’importantissima iniziativa fortemente voluta e sostenuta dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed

Archeoderi, le pietre che narrano

di Tito Squillaci* Quando, nel 1983, accanto alla fiumara di San Pasquale, vennero causalmente alla luce i resti di una struttura antica, nessuno avrebbe potuto immaginare che tali ritrovamenti avrebbero

Il restauro del pavimento musivo dell’aula della preghiera

di Pasquale Faenza Il restauro del pavimento musivo dell’aula della preghiera, rinvenuto nel sito archeologico di san Pasquale, frazione di Bova Marina (RC), è stata una eccezionale occasione per visionare

Gli Ebrei nella Calabria medievale

di Francesco A. Cuteri * A ripensare, anche per uno solo istante, allo stato d’animo in cui si dovettero trovare gli Ebrei nel momento in cui in tutto il Viceregno,

Cosenza, la natività di Bernini, ritrovata la testa della vergine

Sabato 4 settembre  prossimo, alle ore 19,30, ad Amantea (Cosenza), presso il Complesso Monumentale di San Bernardino, verrà restituito alla collettività un frammento disperso di un’opera d’arte di sommo rilievo.