Terremoto in Grecia, paura anche in Calabria

Terremoto in Grecia, paura anche in Calabria

Terremoto Grecia. Tanta paura a Zante: violenta scossa di terremoto di 6.8 sulla scala Richter. Fortunatamente non si contano feriti.

Terremoto Grecia, i particolari

Registrata una violenta scossa di terremoto, di magnitudo 6.8, nel mar Jonio a largo del Peloponneso, con epicentro a 38 chilometri dall’isola di Zante, in Grecia. La notizia è stata diffusa dal servizio geologico Usa. La scossa si è verificata a 00.54 a una profondità di 16 km.

Non si contano feriti, ma si registrano danni ad alcune strade. Le abitazioni sono state risparmiate e nella città più importante dell’isola si è verificato un blackout elettrico.
Un monumento bizantino del 12esimo secolo, sito in un isola vicino Zante, ha subito alcuni danni

Il terremoto si è avvertito in gran parte del Mediterraneo centrale e nella Grecia continentale, ad Atene. Ma anche in in Italia, Malta, Albania e Libia.

Terremoto avvertito nel Sud Italia:

Molte sono state le chiamate di cittadini impauriti, in particolare giunte da Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Tanta gente si è svegliata nel sonno e la notizia si è presto diffusa sui social. Non ci sono invece, danni a cose o persone.

Oltre cento le telefonate arrivate nella notte al centralino del comando provinciale dei vigili del fuoco di Lecce. Qui la scossa si è avvertita in modo netto ai piani alti dei palazzi di Lecce.

Allerta tsunami

Il Centro Allerta Tsunami (CAT) dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), nelle passate ore aveva diramato un’allerta tsunami per la Grecia. Per le coste di Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia (Ionio) l’allerta era di livello arancione.
Un’anomalia di circa 10 cm registrata dal mareografo di Le Castella (vicino a Crotone).

Un innalzamento del mare di mezzo metro – come ha riportato l’agenzia Ansa – si è registrato anche sul litorale ionico del Capo di Leuca e su quello di Otranto.

Alle ore 6.34 dalla Sala Operativa del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile è poi pervenuto alla Sala Operativa Regionale il messaggio di CESSATA ALLERTA TSUNAMI.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *