Sparisce in mare col materassino, da Scilla lo ritrovano a Messina

Sparisce in mare col materassino, da Scilla lo ritrovano a Messina

Era sparito in mare mentre si trovava sul materassino. E’ stato trovato vicino a Messina. Per fortuna una storia a lieto fine. La notizia, che è stata ripresa anche dalle testate giornalistiche nazionali, ha dell’assurdo anche se si tratta di un episodio realmente accaduto che poteva avere delle conseguenze peggiori. 

Protagonista un ragazzo di 28 anni che si era infatti allontanato in mare a Marina Grande di Scilla, sulla Costa Viola, nel reggino. Il tutto è avvenuto, al tramonto, con il ragazzo a bordo di un materassino. Dopo alcune ore, i genitori, non vedendolo rincasare, hanno dato l’allarme.

Sono subito scattare le ricerche con uomini e mezzi all’opera sia per terra che per mare, anche con gli elicotteri che hanno continuamente sorvolato la zona e i sommozzatori che hanno scandagliato le acque.

Le operazioni sono state condotte dalla Capitaneria di Porto di Reggio Calabria Della scomparsa è stata allertata anche l’Autorità marittima dello Stretto di Messina.

Contemporaneamente, e da terra, le ricerche sono state effettuate con una pattuglia dell’ufficio marittimo e della compagnia Carabinieri di Villa San Giovanni.

Per fortuna, durante la notte, il 28enne è stato intercettato addirittura nei pressi della vicina Messina, in Sicilia. In buone condizioni di salute è stato preso in carico dai soccorritori che lo hanno accompagnato nel porto di Scilla.

Il giovane è stato preso a bordo dell’unità della guardia costiera e sbarcato, come dicevamo, nel porto di Scilla, dove è stato affidato al 118.

Traghetti Villa San Giovanni-Messina: orari

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content