Rissa tra famiglie a Grisolia, tre feriti

Rissa tra famiglie a Grisolia, tre feriti

Una violenta rissa tra due famiglie, nata da vecchie ruggini rafforzatesi col tempo, è avvenuta a Grisolia, in provincia di Cosenza, intono alle 19.30 di ieri.

Rissa tra famiglie a Grisolia, la vicenda

Una lite tra due famiglie, nata da vecchi dissapori rafforzatisi col tempo, è degenerata in una rissa. Il violento scontro ha portato anche all’esplosione di un colpo d’arma da fuoco. Secondo quanto è emerso, due donne e un uomo, tutti appartenenti alla stessa famiglia, sarebbero rimasti feriti anche se in modo non grave. La vicenda è avvenuta la sera del 5 giugno a Grisolia, centro di 2200 abitanti che sorge lungo la costa tirrenica cosentina.

Interventi sul posto

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Scalea, guidati dal capitano Andrea Massari.

Secondo la ricostruzione dei militari, il litigio è finito con una sparatoria: un giovane pregiudicato che appartiene ad una delle due famiglie rivali avrebbe imbracciato l’arma, probabilmente un fucile da caccia; ed avrebbe esploso almeno un colpo verso gli antagonisti. Fondamentali per le indagini sono state le testimonianze di alcune persone che hanno assistito alla vicenda e hanno anche udito lo sparo.

I Carabinieri continuano ad indagare per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e sono tuttora alla ricerca dell’arma.