Imprenditore morto a Vibo Valentia, le novità

Imprenditore morto a Vibo Valentia, le novità

Imprenditore morto a Vibo Valentia: il presunto aggressore si è presentato in Questura, raccontando la sua versione dei fatti. Continuano le indagini della Forze dell’Ordine.

Imprenditore morto a Vibo Valentia

Ieri mattina, intorno alle 11.30, nei pressi del nuovo Tribunale di Vibo Valentia, un imprenditore del posto, ha subito una tremenda aggressione.

Purtroppo, l’uomo, l’ingegnere Gaetano Rizzuto, di 73 anni, già dirigente della Provincia di Vibo, è morto sul colpo. I sanitari del Suem 118, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Gli agenti della polizia di Stato hanno avviato le indagini del caso.

La vicenda

Secondo una ricostruzione, l’imprenditore sarebbe stato aggredito a colpi di mattone. Il fatto si è verificato in uno stabile in via di costruzione di proprietà dello stesso Rizzuto, che era il direttore dei lavori. Il fabbricato sarebbe destinato alla realizzazione di uffici, attività commerciali e abitazioni.

Il decesso di Rizzuto sarebbe però, dovuto ad un malore: un arresto cardiocircolatorio. Sul posto gli investigatori della Squadra Mobile si sono occupati di ascoltare i presenti, tra i quali diversi operai che erano a lavoro sul cantiere.

Il presunto colpevole si reca in Questura

Il presunto aggressore si è presentato in Questura raccontando la sua versione dei fatti. Si tratterebbe di un commerciante titolare di un negozio nei pressi del cantiere dove è avvenuto l’episodio.

L’uomo avrebbe così raccontato la sua versione ai poliziotti della Questura di Vibo ed al magistrato, nella serata di ieri accompagnato dal suo avvocato.

Non sono ancora chiari i motivi ma sembra che dietro l’aggressione ci sia un lungo diverbio. Dapprima uno scontro verbale che pare sia presto degenerato trasformandosi in un’aggressione fisica con calci e pugni.

Le indagini continuano. Le Forze dell’Ordine cercano di stabilire l’esatta dinamica dei fatti. L’ipotesi di reato è quella di omicidio preterintenzionale, accusa per la quale l’uomo è stato denunciato a piede libero.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *