Esondazione Crati, diversi danni

Esondazione Crati, diversi danni

Esondazione Crati: Diverse famiglie, inclusi numerosi bambini, evacuate questa notte a Thurio, Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza.

Esondazione Crati, i particolari

Circa dieci famiglie che abitano in una contrada rurale di Corigliano Rossano (Cosenza), hanno dovuto abbandonare nella notte le proprie abitazioni, a causa dell’ esondazione Crati. Le violenti piogge hanno causato l’ ingrossamento del fiume, che ha causato, oltre a tanta paura per gli abitanti, anche diversi danni.

Il resp. di staff superiore della Protezione Civile di Corigliano Rossano, Luigi Forciniti in contatto con il Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico Bagnato ha fatto attivare intorno alle ore 2.30 di questa notte il Centro Operativo Comunale.
I nuclei familiari evacuati sono stati accompagnati nei locali di un Ist. scolastico della frazione Cantinella. Qui, la Protezione Civile si è infatti occupata di allestire un punto di accoglienza.

L’esondazione del fiume Crati ha invaso terreni, pertinenze, stalle, strade e abitazioni. Si segnalano diversi animali morti, ma nessuna particolare criticità. Alcune persone sono rimaste bloccate ai piani alti delle proprie abitazioni, in attesa dei soccorsi.

Per tutta la notte hanno operato i Vigili del Fuoco; gli operatori della Protezione Civile regionale e i carabinieri della Compagnia di Corigliano Rossano.

Sospesa la circolazione ferroviaria sulla linea Sibari-Crotone

A causa dell’esondazione Crati, la circolazione ferroviaria sulla linea ionica Sibari – Crotone si è fermata. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) non sono riusciti a intervenire per ripristinare l’infrastruttura ferroviaria date le difficili condizioni del tempo.

“Date le condizioni di rischio – si legge in una nota del Gruppo FS – che persistono nella zona; i tecnici di RFI (Gruppo FS Italiane) non possono, al momento, intervenire in sicurezza per ripristinare l’infrastruttura ferroviaria. Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con autobus fra Crotone e Sibari; sia per i collegamenti regionali sia per quelli a media e lunga percorrenza”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *