Blitz contro la ‘ndrangheta in Valle d’Aosta

Blitz contro la ‘ndrangheta in Valle d’Aosta

Blitz contro la ‘ndrangheta in Valle d’Aosta. Sedici persone tratte in arresto per infiltrazioni mafiose. L’indagine è iniziata nel 2014.

Blitz contro la ‘ndrangheta in Valle d’Aosta

Questa mattina i carabinieri del Ros e del Gruppo di Aosta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Torino su richiesta della Dda. L’ordinanza ha quindi portato all’arresto di sedici persone per infiltrazioni mafiose della ‘ndrangheta in Val d’Aosta. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso; concorso esterno in associazione di tipo mafioso;ed ancora, tentato scambio elettorale politico-mafioso; estorsione tentata e consumata; associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti; ed infine, detenzione e ricettazione di armi e favoreggiamento personale, in alcuni casi aggravati dal metodo mafioso.

L’indagine della procura di Torino è iniziata nel 2014 che fa inoltre ipotizzare l’esistenza di un sodalizio di ‘ndrangheta riconducibile alla cosca Nirta-Scalzone di San Luca. Il sodalizio era anche coinvolto nell’importazione di ingenti partite di cocaina tra Spagna, Calabria e Piemonte.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *