Bimbo morto soffocato nel crotonese

Bimbo morto soffocato nel crotonese

Tragedia a Scandale, in provincia di Crotone: bimbo morto soffocato. Inutile ogni tentativo di rianimare il piccolo da parte dei sanitari del 118.

Bimbo morto soffocato nel crotonese, i particolari

Un bimbo di un anno e mezzo, Sergio De Biase, è morto nel tardo pomeriggio di ieri a Scandale, probabilmente a causa di un rigurgito avvenuto nella culla mentre stava dormendo.

Sergio era riuscito a mangiare un po’ di pastina, dopo giorni di febbre. Dopo averlo adagiato nella culla per farlo riposare, i genitori poco più tardi, si sono accorti che aveva rigurgitato ed era diventato cianotico. La zia del piccolo, che è medico, ha tentato una prima rianimazione. Immediata anche la chiamata ai sanitari del 118, che lungo la strada hanno raccolto sull’ambulanza il bimbo accompagnato in auto dai genitori.

Inutile ogni tentativo di rianimare il bimbo da parte dei soccorritori, durante il trasporto al San Giovanni di Dio. Una volta giunti, i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Le manovre rianimatorie, andate avanti per più di un’ora, non sono valse a nulla. La pappina che il piccolo aveva ingerito, aveva invaso le vie respiratorie.

In Ospedale sono giunti gli agenti della Squadra Volanti, della Questura di Crotone, diretti dal Dottor Piero Macrì e il magistrato di turno Alessandro Corvino.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *