Precari ex Lsu-Lpu occupano la stazione di Lamezia

Precari ex Lsu-Lpu occupano la stazione di Lamezia

Precari ex Lsu-Lpu occupano la stazione di Lamezia Terme. Il contratto dei lavoratori è in scadenza il prossimo 31 dicembre.

Protesta precari ex Lsu-Lpu

Erano circa 500 i precari ex Lsu-Lpu che questa mattina hanno occupato i binari della stazione di Lamezia Terme per circa trenta minuti.

La protesta pare sia sorta perchè la commissione bilancio della Camera non avrebbe approvato alcuni emendamenti ritenuti necessari per proseguire il percorso di stabilizzazione. Nella nostra Regione, il percorso riguarda circa 4.500 persone. Il contratto dei lavoratori è in scadenza già dal 31 dicembre.

Le forze dell’ordine, giunte sul posto, hanno convinto i manifestanti a sospendere l’azione. In seguito la circolazione dei treni è ripresa in modo regolare.

Erano presenti i segretari generali della Calabria di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo. Sul posto è arrivato anche il presidente della Regione Mario Oliverio.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *