Lamezia Terme ricorda Don Oreste Benzi

Lamezia Terme ricorda Don Oreste Benzi

Don Oreste Benzi, a dieci anni dalla scomparsa verrà ricordato anche a Lamezia Terme. Era conosciuto come il prete dalla tonaca lisa. É stato il fondatore della Comunità papa Giovanni XXIII.

Appuntamenti in ricordo di Don Oreste Benzi

Sarà un cartellone ricco di eventi. Messo su per approfondire le tante esperienze di tutela degli ultimi alle quali il sacerdote riminese ha dedicato la propria vita. E che fa tappa in due terre, la Sicilia e la Calabria. Territori che più di altri rischiano di rimanere soffocate dalle nuove povertà. Dalla fuga dei giovani e dalle difficoltà di accesso al welfare delle persone con disabilità. Sono 12 appuntamenti che raccontano l’attualità e la straordinarietà del pensiero di Don Oreste Benzi. Si parlerà di accoglienza, immigrazione, ma anche di famiglia, disabilità, prostituzione, giovani e vita. Restituendo la fotografia di una Comunità che opera ogni giorno e sempre in frontiera.

Appuntamento a Lamezia Terme

Prossimo evento in Calabria sarà domani 23 febbraio, a Lamezia Terme. Alle ore 16.00, nei locali del Seminario Vescovile in Piazza d’Ippolito, alla presenza di Mons. Luigi Antonio Cantafora Vescovo di Lamezia Terme, si terrà l’iniziativa “Uomo e donna li creò: la Famiglia nella Società liquida”.

Porteranno la propria testimonianza Maria Didiano, mamma di Casa Famiglia a Lamezia Terme. Enrico Masini, coordinatore nazionale per l’aiuto alla famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII. Primo Lazzari, vicepresidente dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII.
Da Lamezia Terme il cammino proseguirà poi verso altre città. A Palermo, Siracusa, Locri, Caltagirone, Scicli, Reggio Calabria, Trapani e infine Acireale.

Don Oreste Benzi

Come sacerdote, Don Oreste Benzi, ha sempre dedicato il suo operato verso i più emarginati, quelli che lui definiva “gli ultimi”. La figura del sacerdote è associata spesso con la sua grande predisposizione a farsi carico dei bisogni degli altri.

Così, come sosteneva Don Oreste Benzi: “La devozione senza la rivoluzione non basta”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *