Scegliere tra un aspirapolvere con e senza sacco

Scegliere tra un aspirapolvere con e senza sacco

Per fare delle ottime pulizie, in casa come in ufficio, si deve scegliere l’aspirapolvere più adatto alle nostre esigenze.

Gli aspirapolvere con sacco

Per effettuare delle perfette pulizie dei pavimenti serve un elettrodomestico come l’aspirapolvere, utile sia in casa come in ufficio, per aspirare polvere e particelle di sporco da ogni tipo di pavimentazione, e anche su tessuti come divani, tende,  cuscini e negli interni dell’auto.

Per scegliere il giusto modello di aspirapolvere sul mercato, si deve considerare prima di tutto la dimensione del pavimento da pulire, il tipo di sporco da aspirare, e poi anche il budget a disposizione, e in base a questi parametri scegliere un tipo di aspirapolvere che sia abbastanza potente, in grado di assorbire al meglio tutto lo sporco e rientri anche nel nostro budget di spesa.

Sono tanti i modelli di aspirapolvere in commercio, e si distinguono soprattutto in modelli di aspirapolveri con e senza sacco, con filo o senza, con filtro Hepa, o che siano in grado di aspirare anche liquidi e solidi.

Gli aspirapolvere con sacco sono quelli un tempo più utilizzati, prima dell’avvento di quelli senza sacco, e consistono nell’avere un sacchetto all’interno del contenitore, dentro il quale si raccoglie lo sporco aspirato.

Una volta pieno, tale sacco va tolto e gettato nel rifiuto secco. In questo modo non si va a toccare direttamente con le mani la polvere, e questo tipo di aspirapolvere quindi è indicato per i soggetti allergici.

Inoltre, sempre per chi soffre di allergie, è utile acquistare un aspirapolvere con filtro Hepa, ovvero a grande capacità filtrante, che può aspirare anche le microparticelle come acari, polline e muffe, intrappolandoli e rilasciando aria purificata nella stanza.

Tra gli aspirapolvere troviamo vari modelli di elettrodomestici, da quelli più leggeri e maneggevoli, ideale per spazi ristretti, come le scope elettriche, a quelli più potenti, con sistema a traino, ovvero dove il contenitore appoggia su ruote e la bocchetta viene attaccata a un tubo telescopico in grado di rimuovere lo sporco anche sotto i mobili, sulle tende, sui divani e così via.

Anche la scopa elettrica è con e senza sacco, a seconda delle nostre esigenze.

Per un’aspirazione professionale dei pavimenti esistono poi i bidoni aspiratutto, aspirapolvere di grandi dimensioni, a forma cilindrica, dotati di ruote e tubo telescopico, perfetti per le grandi superfici, e che possono aspirare anche materiali diversi come solidi e liquidi.

Aspirapolvere senza sacco

L’aspirapolvere senza sacco è, tra i modelli di aspirapolveri con e senza sacco, quello maggiormente ecologico perchè non utilizza sacchetti che vanno a aumentare il carico dei rifiuti, ma si svuota direttamente nel cestino delle immondizie una volta pieno.

Inoltre non si deve affrontare il costo dei sacchetti quindi nel lungo periodo è meno costoso.

E’ facile da svuotare e da pulire, e si può lavare con acqua e sapone.

Sono meno indicati per i soggetti allergici, anche se gli ultimi modelli sono tecnologicamente avanzati e offrono delle modalità di svuotamento evitando il contatto diretto con le mani.

Gli aspirapolvere senza sacco funzionano di solito attraverso un sistema detto ciclonico, ovvero nel momento in cui si aspira il pavimento, si crea all’interno dell’aspirapolvere un piccolo ciclone o vortice, per cui la polvere è aspirata assieme all’aria e poi esce, mentre lo sporco va a finire nell’apposito contenitore.

Esistono due tipi di aspirapolvere ciclonico, quello mono-ciclonico e quello multi-ciclonico.

Il primo riesce a separare fino a 75% delle particelle di polvere, mentre il secondo ben più del 95% delle particelle.

L’aspirapolvere senza sacco con filtro lavabile

Al contrario dell’aspirapolvere con sacco, che necessita di avere sempre sacchetti di scorta a disposizione, l’aspirapolvere senza sacco è più conveniente a lungo termine.

Inoltre un aspirapolvere senza sacco è con filtro lavabile, quindi il filtro e il contenitore si possono lavare una volta che si è utilizzato l’aspirapolvere, e riutilizzare di nuovo senza alcun tipo di problema, una volta asciutti.

Non resta quindi che scegliere il tipo di aspirapolvere che fa per noi, tra i vari modelli di aspirapolveri con e senza sacco, per aspirare al meglio la nostra casa e il nostro ufficio, ottimizzando le energie e anche i consumi.

Questo articolo è venduto nei migliori negozi di elettrodomestici, di prodotti per la casa e anche di prodotti per l’ufficio, come nei tanti siti online di prodotti da ufficio, dato che sono strumenti indispensabili anche negli ambienti di lavoro, che necessitano sempre di adeguate pulizie e igiene.

Category Italia

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *