MENU
 
AZIENDE
BERGAMOTTO
CALABRIA IN CIFRE
CONTATTACI
CUCINA CALABRESE
DETTI E CANZONI
PUBBLICIZZATI
GUARDA DOVE SIAMO
LOCALITA'
MANDACI DEI CONSIGLI
MANIFESTAZIONI

MUSEI & ARCHEOLOGIA

NOTIZIE & STAMPA
RADIO CALABRESI
SEGNALACI EVENTO
VARIO
LINK
ITINERARI
 
HOME
 
 
 
 
 
 
 
>FOTO
>UNIVESITA' DI REGGIO CAL.
 
 
 
cerca con google
 
SFONDI PC FREE
Immagine del Buon Pastore nel mondo contemporaneo
Il beato Gaetano Catanoso fondatore delle suore Veroniche del Volto Santo
ANTONIO MAURO Arcivescovo titolare di Tagaste
 
Il padre Gaetano Catanoso, apparso sulla scena di questo mondo nella borgata montana di Chorio appartenente alla Chiesa reggina il 14 febbraio 1879, lasciò questa terra per il cielo il 4 aprile 1963. La sua figura si potrebbe presentare all’occhio di un osservatore profano e superficiale come una delle tante figure di pastori d’anime che si sono, sì, sforzati di adempiere con abnegazione e costanza il loro mandato di salvamento, ma che tuttavia non si sono affatto discostati dagli schemi consueti dell’attività pastorale. La realtà è invece ben altra!

Per misurare, in quanto possibile, l’autentica statura soprannaturale e le dimensioni spirituali di questo provvidenziale collaboratore di Dio nell’annuncio del mistero della salvezza, occorre abbandonare le apparenze esteriori, addentrarsi nel santuario della sua anima, scrutare con diligenza le sorprendenti ricchezze in essa racchiuse e insieme raffrontarle con la cospicua messe di evangelici frutti da lui raccolta. Come ognuno sa, il servo di Dio Gaetano Catanoso, nel dare applicazione alla sua multiforme e risoluta azione pastorale entro l’ambito di responsabilità confidatogli, per inscrutabile disegno della Provvidenza, avvertì l’ispirazione, egli estremamente attento a cogliere le voci che gli pervenivano dall’alto, di prodigare una parte preminente delle sue cure al culto della Passione di Cristo Signore nella sublime e insieme drammatica espressione del suo Volto, convinto che in questo modo sarebbe più efficacemente riuscito a conquistare larghi manipoli di anime. Per anni interi infatti, si potrebbe dire per il più notevole e laborioso periodo della sua missione santificatrice, egli, da sé solo, senza collaboratori e senza mezzi, ma con «l’assillo quotidiano» dell’apostolo Paolo, che non accordava tregua al suo spirito, curò e diffuse ovunque un pubblico foglio, dedicato appunto al Volto Santo, in cui venne via via esprimendo semplici ma ispirate e sostanziose elevazioni ascetiche, e a un tempo promovendo benefiche iniziative intese soprattutto a sovvenire i giovani chierici poveri nella loro preparazione ai compiti del sacerdozio. Avviandosi con irrevocabile determinazione sul terreno della Passione del Signore Gesù, il padre Catanoso si trovò di conseguenza nel cuore del mistero dell’Incarnazione redentrice, sospinto dalla sua fede irradiante a fare alimento vitale della propria opera pastorale ed apostolica le parole programmatiche che il Figlio di Dio pronunciò entrando nel mondo: «Tu non hai voluto né sacrificio né offerta, un corpo invece mi hai preparato. Non hai gradito né olocausti né sacrifici per il peccato. Allora ho detto: Ecco, io vengo — poiché di me sta scritto nel rotolo del libro — per fare, o Dio, la tua volontà». Così che egli, inserito ormai nel dinamismo del mistero pasquale verso cui gravita la creazione nuova e perfetta dell’uomo mediante la grazia divina che da esso fluisce, spesse volte dovette, sulle orme dell’apostolo Paolo, anch’egli provare la misteriosa ebbrezza soprannaturale sorgente dalle parole: «Sono stato crocifisso con Cristo e non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me».
 
Gaetano Catanoso
Immagine del Buon Pastore nel mondo contemporaneo
Apostolo della devozione riparatrice
«Sacerdote eucaristico» e vessillifero dell’Eucaristia
Eccelso protagonista dei consigli evangelici
maestro d'infanzia spirituale
Sulla scia della più grande mistica dei tempi moderni
Ricordato a Reggio Calabria
 
Raccolta foto di Pasquale Catanoso

 
 
 
Gaetano Catanoso
Immagine del Buon Pastore nel mondo contemporaneo
Apostolo della devozione riparatrice
«Sacerdote eucaristico» e vessillifero dell’Eucaristia
Eccelso protagonista dei consigli evangelici
maestro d'infanzia spirituale
Sulla scia della più grande mistica dei tempi moderni
Ricordato a Reggio Calabria
 
Raccolta foto di Pasquale Catanoso
 
REGGIO CALABRIA
MELITO PORTO SALVO
INFO & NOTIZIE
 
 
 
giochi on-line il nuovo servizio di ntacalabria, in collaborazione conmegghy.com
 
Grazie a tutti quelli che fino ad oggi hanno visitato il sito ed hanno dato buoni  consigli per l'ampliamento ed il miglioramento del servizio !
Nta Calabria Copyright 2001 (ntacalabria) Tutti i diritti riservati