Benvenuti alla nuova rubrica sportiva sulla nostra magica squadra, che ci accompagnerà per tutta la stagione augurandoci un lieto epilogo che ci veda ancora nel panorama della massima serie calcistica italiana.
Sangue Amaranto
 
Ancona
2
0

Ci siamo quasi


In scena al Granillo la partita della verità domenica per la Reggina che si è trovata in seguito agli ultimi impegni ad un bivio tra profonda crisi o leggero appannamento e flessione di risultati passeggera. Alla fine visto il risultato c’è da dar ragione a mister Mazzarri che ha sempre sostenuto, giustamente, di non allenare una grande squadra con una rosa ampia e sempre affidabile giustificando così i suoi per le ultime prestazioni poco rassicuranti. La sua fiducia nei confronti del gruppo ha fatto sì però che si potessero ancora fare altri passi necessari per la salvezza contro l’Ascoli. Mancano ancora pochi punti e sarà fatta, l’obiettivo salvezza sarà raggiunto, chissà magari con gli opportuni scongiuri, potrebbero essere conquistati il 30 aprile. Se così fosse si potrebbe tranquillamente parlare di ciliegina sulla torta a conclusione di una stagione abbastanza positiva.
Ma passiamo al commento del match. La partita è piacevole ed è la nostra squadra a farla da padrone soprattutto nel primo tempo quando al 9°min. gli Amaranto passano in vantaggio con De Rosa che sfrutta alla perfezione un perfetto cross di Mesto. Al 27°min. è già pareggio con “Nik piede caldo” Amoruso che gira in rete un perfetto assist di petto di Vigiani sul filo del fuorigioco. Non succede più niente nel primo tempo a parte una svista dell’arbitro che non assegna un rigore alla Reggina per un fallo di mano di Paci in piena area di rigore. Nel secondo tempo l’Ascoli prova a reagire con un paio di cambi che però fruttano poco o nulla tranne alcune conclusioni fuori misura e poco pericolose di Budan. All’88°min. invece ci prova Biondini con un tiro centrale parato facilmente a terra da Coppola. L’unica nota di rilievo poi fino alla fine è l’espulsione di Paredes per due cartellini gialli evitabili da parte del giocatore. Poco male, si riposerà in vista del derby. Finisce così, con giocatori e tecnico festosi sotto la Sud che li acclama a gran voce e li incita in vista della partita contro l’altra squadra dello stretto.
Sabato si giocherà a Milano contro l’Inter che non gode certo di un periodo positivo ed è in crisi sia di gioco che di risultati. Vedremo, sicuramente il mister saprà motivare i suoi ragazzi e chi scenderà in campo sarà all’altezza della situazione. Attenzione ai molti diffidati, farsi ammonire questa volta significherà niente derby, ma questo già i ragazzi lo sanno bene.

P.S.: per consigli, suggerimenti o altro rivolgetevi all’indirizzo e-mail: f_iannelli@yahoo.it : official web page Francesco Iannelli
 

manifestazioni & eventi

 

Google
 
Web www.ntacalabria.it
 
 
HOME
 
REGGIO CALABRIA
MELITO PORTO SALVO
INFO & NOTIZIE
 
 
 
giochi on-line il nuovo servizio di ntacalabria, in collaborazione conmegghy.com
Grazie a tutti quelli che fino ad oggi hanno visitato il sito ed hanno dato buoni  consigli per l'ampliamento ed il miglioramento del servizio !
Nta Calabria Copyright 2001 (ntacalabria) Tutti i diritti riservati