Benvenuti alla nuova rubrica sportiva sulla nostra magica squadra, che ci accompagnerà per tutta la stagione augurandoci un lieto epilogo che ci veda ancora nel panorama della massima serie calcistica italiana.
Sangue Amaranto
 
 
3
1

Timida Reggina!

Prestazione scialba della Reggina domenica a Roma contro la Lazio. In un atmosfera surreale priva della presenza dei tifosi laziali per lo sciopero del tifo contro la gestione del presidente Lotito i biancazzurri spadroneggiano in campo e si dimostrano superiori agli amaranto. La squadra della capitale torna alla vittoria dopo alcune prestazioni convincenti in cui non era riuscita a cogliere i tre punti solo per sfortuna. I nostri sono sembrati un pò appagati dopo l’importantissima vittoria esterna contro il Treviso.
Parte bene la Lazio che al 3°min. si fa pericolosa con un colpo di testa del calabrese Siviglia finito di poco a lato. Al 7°min. Carlos Paredes ci prova da fuori con un tiro di poco alto e all’8°min. è il turno di Vigiani che impegna Peruzzi con un tiro da fuori bloccato a terra dall’estremo difensore laziale. La pressione dei padroni di casa si fa costante e al 14°min.è il capitano Di Canio a sfiorare il gol con un tiro a fil di palo per poi centrare il gol con uno splendido pallonetto su assist di Rocchi al 25°min.. Al 36°min. è subito raddoppio con Tommaso Rocchi che colpisce indisturbato in area su assist di Di Canio. Al 39°min. Amoruso, l’unico a sembrare in palla degli amaranto prova a riaprire la partita con una girata abilmente deviata in angolo da Peruzzi. Al 43°min. è Liverani a provarci per i laziali con una splendida traversa colpita su punizione. Si chiude così il primo tempo. Nel secondo la musica non cambia con Di Canio che al 47°min. tira di sinistro da fuori, ma Pelizzoli para centralmente. Tra diversi capovolgimenti di fronte si arriva al 68°min.; Lazio che triplica le marcature con Pandev che gira in rete da due passi indisturbato su cross di Liverani. La Reggina prova a rialzare la testa con il gol di testa di Amoroso al 70°min., ma poi non succede niente di rilevante fino al fischio di chiusura.
La sconfitta ci può stare, forse non sono queste le partite in cui gli amaranto devono conquistare punti, ma non bisogna abbassare la guardia perché alle porte busserà domenica prossima un Empoli rigenerato in seguito alla vittoria casalinga contro il Chievo e affamato di punti salvezza. In fondo il distacco dalla terzultima ancora abbastanza rassicurante può diminuire con un paio di prestazioni negative, in particolar modo se si affrontano scontri diretti.

P.S.: per consigli, suggerimenti o altro rivolgetevi all’indirizzo e-mail: f_iannelli@yahoo.it : official web page Francesco Iannelli
 

manifestazioni & eventi

 

 
 
Google
 
Web www.ntacalabria.it
 
 
 
 
HOME
 
REGGIO CALABRIA
MELITO PORTO SALVO
INFO & NOTIZIE
 
 
 
giochi on-line il nuovo servizio di ntacalabria, in collaborazione conmegghy.com
Grazie a tutti quelli che fino ad oggi hanno visitato il sito ed hanno dato buoni  consigli per l'ampliamento ed il miglioramento del servizio !
Nta Calabria Copyright 2001 (ntacalabria) Tutti i diritti riservati