Benvenuti alla nuova rubrica sportiva sulla nostra magica squadra, che ci accompagnerà per tutta la stagione augurandoci un lieto epilogo che ci veda ancora nel panorama della massima serie calcistica italiana.
Sangue Amaranto
 
 
2
1

Rivincita!!!

Si parla proprio di rivincita nel numero odierno di Sangue Amaranto, quella che domenica si è consumata sul prato dell’Oreste Granillo da parte della Reggina sulla Sampdoria. Ricordiamo bene l’11/09/2005 data in cui i nostri furono sconfitti a Genova senza demeritare e poi furono presi in giro dal mister avversario Novellino che peccò sicuramente di poca professionalità. Ma non solo, domenica al pareggio blucerchiato l’allenatore doriano esultava rivolgendo occhiataccie e gesti poco consoni a Bigon e a tutta la panchina amaranto. Alla fine però, purtroppo le cose non gli sono andate troppo bene… Tutto merito di una GRANDE REGGINA.
reggina sampdoria - foto
Partono benissimo i nostri subito in gol, e che gol, al 7° min. con Paredes che con uno splendido colpo di tacco corregge in rete un tiro sporco di Mesto; sono sicuro che un gol così fatto da un campione di una grande squadra farebbe parlare la stampa per settimane intere. Al 14° min. Flachi si ritrova solo in area e calcia in porta, ma Pelizzoli respinge splendidamente. Al 35° min. Kutuzov serve con un cross Colombo, ma la punta blucerchiata spara alto. Al 44°min. il pareggio, Mesto perde palla sulla fascia e Tonetto crossa, Flachi cicca e Kutuzov si ritrova il pallone tra i piedi, vince fortunosamente un paio di rimpalli come dirà poi in conferenza stampa e segna l’1-1. Neanche il tempo di gioire per mister Novellino che la Reggina pareggia, calcio d’angolo battuto magistralmente da capitan Cozza e colpo di testa vincente di Amoruso in splendida elevazione. Secondo tempo meno vivo, al 19°min. corner per la Samp, ma Sala arriva con un attimo di ritardo per la deviazione sul secondo palo. Al 23°min. punizione del capitano doriano Volpi e Castellini di testa sfiora il palo. Al 47° min. poi ultima occasione del match per gli Amaranto con Modesto involato sulla fascia che con un tiro-cross impegna il portiere avversario Antonioli.
festa dopo il gol


La partita finisce in tripudio sotto la curva per la squadra dello stretto acclamata a gran voce dai propri ultras. E’ così che vorremo vedere sempre la nostra squadra, unita e convinta, guidata come succede da tempo da un gran Ciccio Cozza mai nelle precedenti stagioni in a Reggio così continuo. Ora sarebbe importante invertire la rotta fuori casa dove gli Amaranto hanno centrato solo 3 punti su 22 e conquistare la prima vittoria esterna, anche se tutte le squadre in lotta per la salvezza faticano lontano dalle mura amiche. Inoltre si fa visita al solito Chievo dei miracoli, cambia allenatore, qualche giocatore, all’inizio del campionato la critica lo da come sicuro retrocesso, ma poi sorprende sempre tutti. Speriamo in una grande partita dei nostri.

galleria il tifo amaranto

p.s. per consigli, suggerimenti o altro rivolgetevi al'indirizzo mail f_iannelli@yahoo.it ; official web page Francesco Iannelli

 

manifestazioni & eventi

 

 
 
Google
 
Web www.ntacalabria.it
 
 
 
 
HOME
raccolta foto reggina calcio
REGGIO CALABRIA
MELITO PORTO SALVO
INFO & NOTIZIE
 
 
 
giochi on-line il nuovo servizio di ntacalabria, in collaborazione conmegghy.com
Grazie a tutti quelli che fino ad oggi hanno visitato il sito ed hanno dato buoni  consigli per l'ampliamento ed il miglioramento del servizio !
Nta Calabria Copyright 2001 (ntacalabria) Tutti i diritti riservati