Nel tenero violentare l’universo

Nel tenero violentare l’universo

logo-ntacalabria

logo-ntacalabria

di Giuseppe Condello

È essenziale la riva dei pensieri

Per un corpo che ama, ama alla follia.

Sugli altipiani del cuore si disegnano

Immaginari di infinita poesia:

L’unione sacra di due emozioni, di due tempi.

E tra le cosce sante di venusiana lunare

Esplode la vita che si fa urlo nell’infinito

Desiderio delle appartenenze.

È essenziale quest’opera d’arte

Che è voglia di vivere indissolubilmente

Nel tenero violentare l’universo

Da parte di una donna senza pietà.

Dell’acquariana silente dopo,

Un altro mito ancora.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Category Cultura

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *