Dolce malinconia

Dolce malinconia

Salvatore D'Aprano

di Salvatore D`Aprano

Dolce malinconia

sei ritornata

ed hai bussato

ancora alla mia porta

io t`aspettavo, sai,

o triste fata

come l`autunno

la sua foglia morta.

La tua presenza

ormai è un’abitudine

che placa quasi

tutte le mie pene,

tu sei l`amica

della solitudine

tu sei la chiave

delle mie catene.

Anche se sei per me

la sofferenza

poiché sei apportatrice

d’intenso dolore,

della mia vita rimani

l’unica essenza

dolce malinconia,

ultimo amore.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *