Crotone, l’UPMED organizza corsi di scrittura e linguaggi della comunicazione

Crotone, l’UPMED organizza corsi di scrittura e linguaggi della comunicazione

Upmed - Università popolare mediterrannea di Crotone

Un progetto forse ambizioso quello di un corso di scrittura e linguaggi della comunicazione organizzato dall’Università popolare mediterranea di Crotone, ma che ha incontrato l’interesse di molti fin dalla prima lezione che si è tenuta presso il Liceo classico Pitagora. Ambizioso perché assai vasto è l’argomento, però nell’epoca in cui la comunicazione è di certo una forma di potere, cercare di capirla ed inquadrarla può essere importante per chiunque.

Il corso non ha la presunzione in alcun modo di essere esauriente sull’argomento, si prefigge invece lo scopo di offrire una panoramica, il più ampia possibile, sui linguaggi della comunicazione, da quelli ipermoderni, internet e le piattaforme sociali, a quelli che ad oggi possono essere considerati ancora i più diffusi come quello giornalistico e televisivo, fino a quelli più intimi e divertenti come la scrittura creativa, in merito alla quale in compagnia di scrittori come il poeta e medico Paolo Staglianò si analizzerà l’atto creativo di storie, personaggi e altro. Saranno anche offerte ai partecipanti alcune puntate nel puro divertimento legato alla comunicazione e alla parola proponendo giochi linguistici e narrazione di gruppo.

Il corso supervisionato dalla prof.ssa Angela Brasacchio, si avvarrà di professionisti della comunicazione come il dott. Virgilio Squillace, caporedattore della Gazzetta del Sud che porteranno agli studenti la loro esperienza di professionisti della comunicazione.
Non ci si aspetta che questo corso possa formare esperti ma solo cittadini più consapevoli delle molte sfaccettature e dell’importanza di una corretta comunicazione.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *