Omicidio Seminara, ferito anche un bambino

Omicidio Seminara, ferito anche un bambino

Un morto ed un ferito nell’omicidio Seminara, nel reggino. E’ questo il triste bilancio di un omicidio secondo gli inquirenti scaturito nell’ambito della ‘ndrangheta. Ferito un bambino di 10 anni.

Omicidio Seminara: le vittime

Giuseppe Fabio Gioffrè, 39 anni, è la vittima dell’omicidio Seminara che si è consumato nella giornata di oggi. L’uomo, già conosciuto alle Forze dell’Ordine, è’ stato ucciso in un agguato in un terreno di sua proprietà in contrada “Venere” di Seminara.

Nello stesso agguato è rimasto ferito anche un bambino di 10 anni. Il piccolo, di nazionalità bulgara, si trovava insieme a Gioffrè e che é stato ricoverato con prognosi riservata negli “Ospedali riuniti” di Reggio Calabria.

Modalità agguato

Secondo le prime ricostruzioni, sono state due le persone a compiere l’omicidio. I due killer avrebbero agito armati di fucili caricati a pallettoni sparando nei confronti della vittima. Fatali i colpi sparati nei confronti di Giuseppe Fabio Gioffrè che sono andati a segno. Per l’uomo, infatti, non c’è stato scampo. Durante la rappresaglia, inoltre, uno dei pallettoni ha colpito il bambino all’addome.

Gli assassini, una volta terminato il loro piano, sarebbero scappati nelle campagne circostanti. sparati dagli assassini, che si sarebbero allontanati a piedi nelle campagne circostanti. 

Condizioni del bambino

Uno dei colpi a pallettoni sparati dagli assassini ha raggiunto il bambino di 10 anni presente insieme a Gioffrè. il piccolo, colpito all’addome. Il piccolo è stato portato in un primo tempo nell’ospedale di Polistena e poi trasferito ai “Riuniti” di Reggio Calabria.

Secondo quanto trapela dagli ambienti ospedalieri, il bambino si trova in prognosi riservata. Tuttavia, non sarebbe in pericolo di vita.

Scattate indagini

Sono subito scattate le indagini in seguito all’omicidio Seminara. Sulla vicenda sono di competenza i carabinieri della Compagnia di Palmi. Gli atti sono già in mano alla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria che. Spetterà a loro di risalire agli esecutori dell’omicidio.

 

 

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *