Incendiata la vettura del giornalista Giovanni Baccellieri a Reggio Calabria

Incendiata la vettura del giornalista Giovanni Baccellieri a Reggio Calabria

Vile gesto commesso poco prima dell’alba, ai danni del giornalista Giovanni Baccellieri: ignoti hanno dato fuoco alla sua auto. Le Forze dell’Ordine hanno avviato le indagini.

Incendiata auto di Giovanni Baccellieri, la vicenda

Da quanto si apprende, ignoti hanno dato alle fiamme l’auto del giornalista sportivo Giovanni Baccellieri. Il veicolo pare si trovasse in zona Reggio Campi. In breve tempo, è scattata la denuncia presso le Forze dell’Ordine. Si attende ora l’esito degli accertamenti del caso. La Redazione di Ntacalabri.it esprime vicinanza e solidarietà al giornalista per il vile atto subito.

Baccellieri è attivo diversi anni con trasmissioni radiofoniche, adesso impegnato sulle frequenze di Antenna Febea.

Solidarietà di Radio Antenna Febea

Radio Antenna Febea è vicina al collega G. Baccellieri, vittima questa notte di un grave attentato che ha distrutto la sua macchina.
Questo ennesimo vile gesto d’intimidazione contro il nostro speaker non potrà certo fermare la libera informazione. La stessa che ogni giorno cerchiamo di garantire dalle nostre frequenze.
L’emittente fornirà ogni supporto possibile a Gianni per superare questo difficile momento e auspichiamo venga fatta chiarezza su questo preoccupante episodio dalle autorità competenti.

Anche la Reggina vicina al giornalista

La Reggina ed il presidente Luca Gallo esprimono piena solidarietà e vicinanza al giornalista G. Baccellieri; vittima di un vile attentato incendiario che ha distrutto la sua auto.