PRC Cosenza sulla vertenza CMS

PRC Cosenza sulla vertenza CMS

“Rifondazione Comunistainforma una nota stampasolidarizza con le 18 unità lavorative della CMS di Figline Vegliaturo che dall’incontro con la Confindustria avvenuto lunedì 9 Novembre hanno ricevuto la notizia del licenziamento.

La vertenza aperta circa un anno fa a causa della comunicazione dell’azienda di 27 esuberi nel reparto tubi si è conclusa nel peggiore dei modi, infatti, giunti quasi al termine del periodo di cassa integrazione, accordato dodici mesi fa, diverse unità lavorative (all’incirca otto) perderanno il posto di lavoro.

Sebbene, sembrerebbe che il bilancio dell’azienda non sia in perdita, la CMS ha deciso di ridimensionare l’impianto.

Risulta beffardo – prosegue la nota – il fatto che l’azienda abbia avviato la stessa produzione di tubo ad alta pressione fatta nello stabilimento di Figline in Macedonia. 

Non è il primo caso che avviene nell’area industriale di Piano Lago, diversi sono gli esempi, uno su tutti il caso Polti, impresa finanziata con soldi pubblici che ha delocalizzato all’estero.

I sindacati, le amministrazione e i partiti di maggioranza che governano il territorio ancora una volta risulta essere assente, ancora una volta hanno perso l’occasione per essere credibili agli occhi dei lavoratori. Il partito della Rifondazione Comunista sarà al fianco dei lavoratori per qualsiasi iniziativa vorranno prendere senza se e senza ma”.

Saccomanno Francesco – Segretario Federazione Cosenza
Campolongo Francesco – Segreteria Regionale
Bianco Saverio – Segreteria Provinciale

Tags Cosenza, Prc
Category Cosenza, Politica

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *