Orsomarso sostiene la Festa Nazionale dei Figli

Orsomarso sostiene la Festa Nazionale dei Figli

Il Comune di Orsomarso (Cosenza) sostiene e promuove la Festa Nazionale dei Figli, si tratta della prima iniziativa in Calabria.

Orsomarso è il primo Comune in Calabria che promuove la Festa Nazionale dei Figli

Il sindaco Antonio De Caprio e la Giunta comunale di Orsomarso, hanno accolto all’unanimità la proposta di adesione avanzata dal responsabile regionale Valerio Caparelli; su incarico dell’ideatore dell’iniziativa nazionale Giorgio Ceccarelli. L’Amministrazione ha approvato la prima delibera in Calabria che promuove e sostiene l’istituzione della Festa Nazionale dei Figli, prevista per il 15 giugno; a seguito dell’approvazione di un’apposita legge, per celebrare l’importanza del ruolo dei figli all’interno delle famiglie e della società.

Come si legge nella Delibera di Giunta (n° 42 del 29/05/2018, ndr) del piccolo borgo dell’Alto Tirreno cosentino, “pensare all’essere figlio o ai nostri figli impone un percorso di ricerca di responsabilità e istituire questa giornata dedicata alla prole rappresenta un’opportunità significativa per celebrare l’importanza del ruolo dei figli”.

Appello alle Istituzioni

All’iniziativa, che si connota per il suo alto contenuto etico e sociale; tenendo soprattutto conto del rilevante calo di nascite nella popolazione italiana, l’amministrazione guidata dal sindaco De Caprio rilancia così un appello alle Istituzioni superiori. Questo al fine di far attuare in modo concreto politiche per il rilancio dell’istituto familiare e che guardino soprattutto alla valorizzazione della figura dei figli. Ciò è possibile attraverso la formazione e l’educazione; ma anche investendo maggiori risorse economiche e culturali a sostegno del ruolo sociale dei genitori; passando quindi, per iniziative di sensibilizzazione che stimolino un maggiore impegno affettivo degli stessi, oltre che dell’ambito parentale di riferimento.

“Manca una festa che esalti la figura del figlio”

“Oggi, nel mondo, esiste una festa per i papà, per le mamme, per i nonni, ma non esiste una festa che esalti la figura e l’importanza insostituibile dei figli”. Lo dichiara l’ideatore dell’iniziativa, Giorgio Ceccarelli.

“Partendo dalla condivisione di amministrazioni pubbliche sensibili e illuminate come quella di Orsomarso e grazie all’impegno di centinaia di associazioni nazionali e locali; insieme alla sensibilità di tanti personaggi famosi, che stanno svolgendo la funzione di testimonial di questa nostra istanza stiamo chiedendo a gran voce l’istituzione di una festività che celebri i figli. La data individuata è quella del 15 giugno di ogni anno, con una serie di eventi e iniziative che in questo speciale giorno metteranno in evidenza il fondamentale ruolo dei figli nella famiglia e nella società”. Lo ha detto il responsabile per la Calabria, Valerio Caparelli.

De Caprio a sostegno della natalità

Il sindaco Antonio De Caprio, consapevole dell’importanza di simili iniziative sociali; ma soprattutto, del fatto che per far crescere e sviluppare in modo corretto tutti gli aspetti della personalità dei bambini, in modo che acquisiscano nel loro sviluppo intellettivo la necessaria autostima, che domani li farà essere anche ottimi cittadini; insiste sulla necessità di promuovere iniziative a sostegno della natalità. Ma pure verso politiche per l’infanzia; in quanto è sempre più chiaro, ormai, che i bambini non hanno bisogno solo di amore; ma innanzitutto di una famiglia che possa dedicare e offrire loro tutto quanto è necessario per una sana e adeguata crescita psicologica e sociale.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *